Pubblicità
Pubblicità

Una villa a Sydney si estende su due baie

di Marcella Guidi

La villa sorge su una piccola insenatura del grande porto naturale di Sydney e confina con un parco giochi e un pontile pubblico che si estende nella baia. Questo elemento forma un asse visivo dell’edificio mentre una spiaggia incontaminata, situata di fronte, ne forma un altro. Dal punto più alto del parco la costruzione rassomiglia a una collezione di piani; un gioco di spazi e di privacy.

Una cortina di vele color grigio grafite (costruite con Kaynemaile, una cotta di maglia di policarbonato sviluppata in Nuova Zelanda per i film del Signore degli Anelli) è stata montata all’esterno della casa per proteggere l’edificio dalla strada.

Rivestimenti in legno, pareti in gesso, intradossi in legno e parapetti esagerati di un bovindo che perforano gli schermi a forma di vela, sono collocati su diversi piani. Questo gioco crea profondità in una facciata che altrimenti sarebbe lineare, garantendo la privacy e massimizzando la luce nonché la vista del parco.

L’eliminazione calcolata dei confini, una suddivisione degli spazi funzionale e l’intento di cogliere le meraviglie del luogo sono stati bilanciati con le esigenze della famiglia che avrebbe abitato la villa di Sydney.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Arredare con il termocamino

I termocamini della linea Vulcano StarGold hanno il fa...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una casa nel bosco inondata di luce

In Franciacorta, il progettista Marco Carini ha realiz...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Ville&Casali su Instagram