fbpx
22 Gennaio 2020
Ville&Casali
Interni Primo Piano

Zig Zag, creatività ampezzana

Esistono immagini che si imprimono nella coscienza, come avviene alle pellicole fotografiche quando vengono toccate dalla luce. Forme e colori che evocano ricordi, sensazioni, emozioni. Luoghi dell’anima che per Valentina Bernardi, architetto nello studio di famiglia e titolare di ZigZag, sono fatti di profili di monti, cime imbiancate, odor di muschio, di resina e di foglie che si tingono d’arancio.

Ed è questo mondo che Valentina porta all’interno dello showroom Zig Zag in via Cesare Battisti 30: un piccolo scrigno di mobili ed oggetti che portano alla mente le Dolomiti ampezzane e i luoghi del cuore.

Aperto nel luglio 2017 insieme all’amico Nicola Zardini, artista neopop ed imprenditore, con il quale condivide la sensibilità artistica e la visione innovativa, lo showroom, un vero e proprio laboratorio creativo, propone non solo pezzi da poter acquistare, ma idee da rielaborare, progetti da sviluppare, “arte-fatti” da creare insieme a Valentina, una curiosa “tuttofare” che ama le sfide, “una montanara nel mondo” come le piace definirsi.

Un processo creativo fluido, che nasce dalla sua formazione artistica: seduta sui banchi della scuola d’arte di Cortina d’Ampezzo, infatti, era abituata a progettare tessuti. Un modus operandi che le ha permesso, grazie anche alla frequentazione delle falegnamerie, in particolare quella dello zio Paolo, di approfondire la conoscenza dei materiali e di ribaltarne le lavorazioni, dando vita ormai 15 anni fa ad alcuni dei suoi pezzi più famosi, oggetti iconici, ironici e funzionali.

1. ARMADIO CORO ALPINO

L’esterno è un armonico contrasto di forme dato dal legno di recupero delle valli alpine. Abete per l’interno, top in corten. Pezzo unico.

2. COMODINO TAGLIALEGNA

Realizzato in legno di faggio o larice, richiama al tatto e immerge nei boschi delle valli. Dotato di ripiano interno e apertura a destra o sinistra.

3. ARMADIO SCANDOLE

Come l’antico rivestimento di tetti e facciate, il legno marrone bruciato o grigio riveste con stile alpino questo mobile con tre cassetti centrali e due ante laterali con ripiano interno. Disponibile anche su misura.

4. PANCA NEW TIROLO

Richiama le tipiche sedie tirolesi questa panca con schienali in ferro mandorlato e base in abete antico naturale.

Altre letture consigliate

Tavoli in legno oltre la moda

Claudia Schiera

Provasi, l’ebanisteria che ha fatto la storia

Paola Pianzola

La baita di Cippi svetta sul Monte Bianco

Marcella Guidi