Pubblicità
Pubblicità

Tappeti antichi: un viaggio tra Turchia e Anatolia

di Redazione Ville&Casali

Un articolo dedicato ai tappeti della Vecchia Turchia, tra la metà del XIX secolo e il 1940, per riscoprire i colori di una regione profondamente cambiata negli ultimi anni.

KULA Antico

I Kula oggi sono tappeti chiari con tanto campo libero monocrono, la loro produzione è cambiata radicalmente all’inizio del XX secolo, tanto che oggi stenteremmo a identificare come Kula quello mostrato nell’immagine. Invece questo raro tappeto è stato finemente annodato a Kula nel XIX secolo, con arcaico disegno di origine kurda impreziosito da piccoli motivi floreali di un tenue color lilla.

Vecchio Karapinar

Questo vecchio tappeto è stato probabilmente realizzato a Karaman, anche se per praticità facciamo riferimento all’area di Konia, definendolo un Karapinar. I motivi decorativi della parte alta della Mirab ricordano i Karapinar, mentre il centro del tappeto è sicuramente una variante dei Ladik a colonne. Seppure sia datato tra il 1925 ed il 1935, per la bellezza e il rigore con cui è stato realizzato può essere categorizzato come tappeto antico.

Antalya antico

Questo tappeto rappresenta una preghiera anatolica antica, è stato rinvenuto ad Antalya, ma molto probabilmente è stato annodato in qualche piccolo villaggio dei monti.

Il tappeto a preghiera, indubbiamente molto ricercato nel disegno, ha sviluppato un interessante decoro di bordura, ma va studiato nella originale interpretazione del campo della preghiera diviso in due con una parte a nicchia tripartita ed un’altra nella quale i decori della mirhab ci ricordano l’origine turcomanna di queste popolazioni Oghuz.

Tappeto Macrì – Vecchia Turchia 1920/1930

Parliamo di un tappeto Macrì annodato in Turchia tra il 1920 ed il 1930. Il fondo del tappeto è in lana chiara, bellissimo il color obergine tipico delle prime tinture all’anilina.

Nonostante sia stato realizzato dopo la Prima Guerra Mondiale può essere inserito tra i tappeti antichi, in quanto ne possiede tutte le caratteristiche.

Tappeto Mudjur o Mucur

Un tappeto così realizzato non può essere definito vecchio, va senz’altro inserito nell’olimpo dei tappeti antichi. Una fattura da laura ad honorem: 30 il vello, 30 e lode la luminosità, 30 e colori e le lane. Il prezzo, invece, è da 110 e lode.

Tappeto Melas o Milas

Questo tappeto antico può essere collocato tra il 1910 e il 1920: impianto geometrico, campo centrale libero da disegni, bordura con minuti motivi floreali, nero è tinto con ossido di ferro, arancio estratto da colori all’anilina.

Le informazioni di questa notizia sono tratte dall’articolo: “Vecchia Turchia – Tappeti Turchi e Anatolici in Outlet” pubblicato sul blog di Morandi Tappeti.

Contenuto sponsorizzato

© Riproduzione riservata.

Contenuto Sponsorizzato.

Partner

Pubblicità

I più letti

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Piscine d’autore

Edilfarepiscine si conferma miglior Pool’s specialist...

Arredi esclusivi in Toscana

Un itinerario che parte da Firenze, la culla della cul...

Grandi orizzonti

Una villa in Gallura mostra una sorprendente architett...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

Ville&Casali su Instagram