Pubblicità
Pubblicità

Specchio, il migliore compagno d’arredo

di Redazione Ville&Casali

Gli specchi possiedono un singolare carisma per l’interior design. Affetti da una particolare ecletticità, si offrono alla nostra fantasia d’arredo secondo il loro intramontabile fascino decorativo e secondo logiche funzionali. Se usati strategicamente, potranno aggiungere lucentezza e aumentare il valore del vostro design. A voi la scelta su come impiegarli.

Pubblicità

Volete una soluzione  semplice, comoda e che soddisfi qualunque budget? Gli specchi riescono a essere estremamente versatili potendo rappresentare qualsiasi stile di arredamento. Utilizzati come materiale di finitura sulle pareti e come complemento d’arredo per i vostri mobili, o collocati in cornici alle pareti, vi aiuteranno a rimpastare l’aspetto chirurgico delle vostre pareti. Abbinare il vostro stile d’arredamento alla versatilità decorativa di uno specchio, renderà accattivante e confortevole ogni angolo della vostra casa.

Fai sembrare tutto più grande. La metratura ridotta del vostro appartamento richiede una soluzione strategica per ampliare lo spazio visivo? Nessun problema. Gli specchi rappresentano il metodo più semplice ed elegante per aumentare il vostro spazio vitale, grazie alle loro superfici riflettenti. Possono trasformare una stanza da piccola a spaziosa in un istante moltiplicando l’area visiva:

  • Posizionate gli specchi su una parete di fronte al muro di una finestra e osservate come la vista viene moltiplicata. Lo spazio apparirà più grande e, a seconda del bollettino meteorologico, più luminoso.
  • Un grande specchio formato orizzontale in soggiorno ha l’effetto di accrescere la prospettiva sul vostro mobilio di pregio, sulla tavola imbandita a festa, e sui paesaggi fuori dalla vostra finestra.
  • Una superficie riflettente che ha una dimensione onnicomprensiva per tutte le altezze consegna al vostro bagno un effetto visivo amplificatore.

Gli specchi riflettono la luce in uno spazio per illuminare e rianimare l’arredamento secondo un opportuno trucco illusionistico:

  • Se la vostra casa ha un lungo corridoio, è utile posizionare specchi o gruppi di specchi sospesi sulle pareti laterali. Ciò contribuirà a distrarre l’occhio quando si camminerà lungo il corridoio e ne illuminerà l’oscurità.
  • Se il vostro ingresso è in penombra, usare una superficie riflettente genererà un’entrata di luce nell’angolo buio e risulterà uno spettacolo gradito agli ospiti quando entreranno in casa.
  • Per rendere una stanza luminosa, che si tratti della vostra camera da letto, del vostro soggiorno, del bagno o cucina, è necessario che lo specchio sia sempre posizionato di fronte ad una  sorgente luminosa da cui derivare la luce e moltiplicarne l’effetto.

Gli specchi che rincorrono il sole. È sufficiente seguire la direzione in cui punta il raggio di sole in casa vostra per comprendere come posizionare in modo corretto la vostra superficie riflettente, e magari, perché no, fare in modo che lo specchio, in cui la luce naturale riflette, punti ad un altro, costruendo un un giro di bagliori geometrico e funzionale ad illuminare tutto l’ambiente. Inoltre, sfruttare il valore aggiunto della fonte naturale luminosa influirà concretamente sulla possibilità di un risparmio energetico.

Energia degli specchi. Potrete trarre ulteriore beneficio da una accorta disposizione degli specchi impiegando le regole del Feng Shui, nonché dei principi che tengono conto della presenza di campi magnetici ed energetici nella distribuzione dell’arredo, allo scopo di generare cognizione di causa nella dislocazione degli spazi e grande comfort.

Qualche consiglio utile:

  • uno specchio in prossimità del proprio letto potrebbe può essere causa di insonnia o irrequietezza;
  • è necessario mantenere le superfici riflettenti sempre perfettamente pulite, poiché riflessi confusi secernono risultati confusi;
  • posizionare almeno uno specchio nel bagno potrebbe creare un flusso di energia positiva.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Puglia contemporanea

L’intervento di restyling dell’arch. Giuseppe Milizia...

Un casale aperto alla natura

A Città della Pieve, un antico fabbricato è diventato...

Ville&Casali su Instagram