Pubblicità
Pubblicità

Arredare con il ferro cotto

di Letizia Riccio

Oggetti in lavorazione nel laboratorio di Antonino Sciortino

Antonio Sciortino, da ballerino a scultore. Dalla Sicilia a Milano e poi riconoscimenti in tutto il mondo

La consistenza del ferro e la leggerezza della danza si uniscono nella forma artistica e nel design, realizzando una linea “barocco minimalista”, come ama definirla l’autore stesso, Antonio Sciortino (Bagheria, Palermo, 1962), scultore e creatore di oggetti e arredi richiesti in tutto il mondo.

Copyright by Serge Anton

Ex danzatore e coreografo, Sciortino ha appreso l’arte di forgiare il ferro cotto quando, da bambino, giocava con gli scarti di lavorazione della bottega di suo fratello fabbro. “Già allora qualche cliente era interessato alle mie prime creazioni. Ma mio fratello non mi prendeva per niente sul serio

Articolo pubblicato su Ville&Casali febbraio 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Oasi di pace e bellezza

Posizionata sul ramo orientale del lago, proprio di fr...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una villa sul lago d’Orta ecosostenibile e high tech

Gli ambienti moderni dai colori sobri di una nuova cos...

Design moderno con vista sul Colosseo

Un attico e superattico ristrutturato dallo studio Alv...

Ville&Casali su Instagram