fbpx
12 Settembre 2019
Ville&Casali
News ed Eventi

Mostra Mercato dello Zafferano di Cascia

La Mostra Mercato dello Zafferano di Cascia torna dal 1 al 4 novembre nella cittadina umbra con stand ed espositori gastronomici e il sapore del purissimo Zafferano di Cascia, andato quasi perduto dopo un antichissima tradizione.

Lo zafferano, dall’arabo “zaffaran” che vuol dire splendore del sole, era infatti molto diffuso tra i popoli antichi. Questa spezia veniva utilizzata per colorare i tessuti, preparare profumi e unguenti e molto altro ancora.

L’impiego in cucina sembra risalire all’epoca medievale e rinascimentale, quando cominciò ad essere utilizzato per colorare ed aromatizzare i cibi. Lo zafferano infatti conferisce al cibo un gusto ed un aroma particolarmente intenso e la caratteristica e inconfondibile colorazione giallo ocra.

La produzione di zafferano in Umbria è testimoniata a partire dal XIII secolo. Castel della Pieve (oggi Città della Pieve) era considerata la zona di produzione maggiormente rilevante, mentre la Valnerina inizia ad essere menzionata da fonti storiche dal XV secolo. E’ nel XVI secolo che Cascia, la città di Santa Rita, si impose come uno dei centri più attivi nel commercio di zafferano la cui coltura è progressivamente abbandonata nel corso del Seicento.

Soltanto negli ultimi anni è ricominciato a sentirsi l’interesse per questa spezia e la sua coltivazione.

Ecco il motivo della manifestazione, organizzata dal Comune di Cascia e dall’“Associazione dello zafferano di Cascia – zafferano purissimo dell’Umbria”, con l’obiettivo di difendere e salvaguardare la tipicita’ e i tratti caratteristici di questa pianta dai caratteristici fiori violacei.

 Le vie del centro storico saranno animate da stand nei quali i visitatori avranno modo di acquistare la gustosa spezia, da conferenze sull’enogastronomia locale e da degustazioni.
Gli appuntamenti della Mostra Mercato saranno distinti in cinque sezioni diverse:
– Zafferano a tavola: i ristoratori della città guideranno i visitatori tra degustazioni e ricette tradizionali.
– Zafferano in vetrina: iniziativa che coinvolgerà gli esercizi commerciali in una competizione che premierà i più creativi.
– Zafferano in mostra: l’esposizione L’acqua, la terra e la pietra si potrà visitare nel padiglione di piazza san Francesco, a cura del Servizio turistico territoriale della Valnerina.
– Zafferano in biblioteca: rassegna di libri dedicati allo zafferano
– Zafferano a convegno: con appuntamenti e discussioni sullo zafferano come opportunità economica tradizionale e sul suo utilizzo farmacologico e cosmetico.
 Per scoprire tutti gli appuntamenti, leggi il programma completo della Mostra Mercato dello Zafferano di Cascia.

Altre letture consigliate

Viaggio nel cuore dell’Umbria: da Spoleto a Torgiano

Ludovica Amici

Il nero d’Avola che piace in Francia

Loredana Ficicchia

Sciare con gusto in Alta Badia e Val Gardena

Ludovica Amici