fbpx
27 Febbraio 2020
Ville&Casali
News ed Eventi

Distillerie Berta: tre nuovi prodotti per l’acquisizione del Castello di Monteu Roero

Distillerie Berta di Mombaruzzo, in provincia di Asti, annuncia l’acquisizione del Castello di Monteu Roero, in provincia di Cuneo, luogo di storia, segreti, fascino e mistero.

All’ultimo arrivato nella famiglia della Grappa è dedicata la collezione di tre nuovi prodotti dai profumi misteriosi e inebrianti: il “Monte Acuto“, la grappa invecchiata in piccole botti di Nebbiolo, Barbera e Arneis, il “Mito delle Ore“, il distillato d’uva e la “Favola Mia“, l’assenzio.

Distillerie Berta vi attende tra Langhe, Roero e Monferrato, per vivere l’emozione della storia tra sogno e realtà,  tradizione e valore in compagnia dei sapori unici, frutto dell’instancabile lavoro dell’azienda.

[nggallery id=182 rel=lightbox]

Monte Acuto: Grappa Invecchiata

La grappa invecchiata Monte Acuto di Distillerie Berta nasce dalla selezione delle migliori vinacce di Barbera, Arneis e Nebbiolo di questo territorio. Un omaggio che la famiglia Berta rivolge al luogo accogliente e generoso del Roero. Il risultato? Un distillato prezioso assolutamente da provare

Mito delle Ore: Distillato d’Uva

Il distillato d’uva Mito delle Ore è nato dopo aver trovato nei saloni del Castello di Monteu Roero un affresco riguardante proprio l’antico mito delle ore.La famiglia Berta decide di affidare a queste miracolose Dee dell’antichità uno dei suoi nuovi prodotti. Un modo per chiedere loro di sorvegliare il ciclo della vite, i suoi frutti, il suo nettare.

Favola Mia: Liquore Assenzio

Il liquore assenzio Favola Mia delle Distillerie Berta ha un profumo inebriante e carattere ribelle. Nascosto nel Castello di Monteu Roero, questo assenzio è stato capace di svelare il suo lato dolce e sinuoso. Come una favola.

Leggi la scheda delle Distillerie Berta e visita il sito ufficiale

Altre letture consigliate

Grappe per esaltare i sensi e la bellezza

Redazione Ville&Casali

È a Borgomezzavalle la prima casa venduta per 1 euro

Silvia Quaranta

Smile in cascina: come connotare la tua casa con l’arte

Enrico Morelli