fbpx
18 Giugno 2019
Ville&Casali
News ed Eventi

Alitalia: torna a volare alto il prestigio italiano

Alitalia rinasce e ricomincia a far volare il design italiano, grazie a progetti, idee e sinergie di qualità. Il 5 giugno è partito il primo volo diretto Roma-Seul con la nuova livrea dell’Alitalia, presentata il giorno prima in un grande hangar di Fiumicino prima ai dipendenti e alla presenza del Presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi,  e, poi,  nel pomeriggio alla stampa internazionale. L’obiettivo della compagnia, che solo un anno fa era data come fallita, è ora portare l’Italia nel mondo e il mondo in Italia e tornare a fare utili già nel 2017. Tutto questo avverrà in collaborazione con il Governo Italiano, con un gioco di squadra che promuoverà efficacemente il made in Italy.

dellaschiava4Nuova estetica, tradizione di prestigio

Dopo 46 anni scompare la tradizionale banda verde nella fusoliera e la nuova livrea è dominata dalla “A” tricolore sul timone, resa ancor più grande con l’obiettivo di rappresentare la bandiera italiana nel mondo con maggiore evidenza. Basta entrare nella nuova classe magnifica degli Airbus 330/200, usati anche per l’inaugurazione della nuova livrea, per toccare con mano il gusto italiano, rappresentato dai materiali di alta qualità utilizzati e dal design moderno e gioioso. I nuovi interni sono più freschi, eleganti, con dettagli di design che richiamano quelli delle più prestigiose auto sportive. A bordo sono presenti importanti marchi italiani, quali i pellami Poltrona Frau, che ha disegnato i rivestimenti delle poltrone della nuova Business Class, le lenzuola Frette, le porcellane Richard Ginori e i kit di benessere Ferragamo.

Il coraggio di nuovi investimenti

L’Alitalia investirà nei prossimi anni ben 350 milioni di euro sui propri aerei e punterà soprattutto sul traffico di lungo raggio. Ad ottobre sarà aperta la rotta Roma-Pechino, cui seguirà Shanghai (già inaugurata con Milano per via dell’Expo) e saranno giornalieri i collegamenti con Abu Dhabi, non solo da Roma, ma anche da Milano e Venezia. Dubai  sarà collegato direttamente anche con Bologna e Catania. Grazie all’alleanza con Etihad Alitalia  è partner anche di Air Berlin e di altre compagnie minori.

Nuove rotte, nuove possibilità

Nella stagione estiva 2015 Alitalia vola verso 102 destinazioni, di cui 27 in Italia e 75 nel resto del mondo per un totale di 164 rotte e circa 4500 voli settimanali. Il gruppo Etihad raggiunge ben 620 destinazioni con 720 aerei e trasporta 116 milioni di passeggeri all’anno. In Alitalia la compagnia di Dubai ha investito 1,76 miliardi di euro e oggi assicura economie di scala impensabili fino a poco tempo fa.

A330-Flying-01 copyTecnologia ed eleganza

Il servizio è importante per vincere in un mercato competitivo. Per esempio i nuovi aerei Alitalia hanno la connettività wi-fi, una vasta selezione di film e musica, ma anche la facoltà in business class di ordinare i pasti a qualsiasi ora. Anche qui saranno serviti i migliori piatti della cucina regionale italiana e i vini del Belpaese.  Eleganza, novità tecnologiche e servizio sono le parole d’ordine della nuova Alitalia, molto più ambiziosa che mai.

a cura di Enrico Morelli

 

 

 

Altre letture consigliate

Rendere una casa a prova di ladro

Giulia Fontana

Investimenti immobiliari: Firenze al top insieme a Milano e Bologna

Silvia Quaranta

Abitare a Miami come su uno Yacht

Marcella Guidi