fbpx
22 Novembre 2019
Ville&Casali
Enogastronomia

Varvara Bolgheri Rosso

Il nome Varvàra è in onore della Baronessa Varvàra Wrangel moglie del Conte Ugolino della Gherardesca, nonni della Contessa Franca Spalletti Trivelli.

Varvàra 2005 è il primo anno di produzione e proviene dalla volontà di sviluppare un vino più immediato, con il frutto in primo piano.

Un vino più giovane in cui si ricerca un bouquet ampio, preciso, elegante e con un’alta bevibilità.

La Vendemmia

La raccolta avviene manualmente con inizio nei primi 15 giorni di settembre con la raccolta del Merlot, nella seconda metà di settembre viene raccolto il Cabernet Franc e Syrah ed infine nei primi 15 giorni di ottobre viene raccolto il Cabernet Sauvignon e PetitVerdot.

La Vinificazione

L’uva che arriva in cantina viene selezionata su un tavolo di cernita e durante la vinificazione subisce un trattamento molto delicato attraverso rimontaggi e delestage.Il periodo di permanenza a contatto delle bucce è di circa 20-25 giorni. Fermentazione avviene in contenitori in acciaio inox con temperatura controllata.

Gradazione Alcolica 14%

Composizione

Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Petit Verdot

Affinamento

10 Mesi in Barriques, 6 Mesi in Bottiglia

Territorio

Zona di Produzione: vigneti di collina con un’altitudine media di 70 m.s.l.m., esposizione ovest sud-ovest.

Scopri l’agriturismo Castello di Bolgheri

Altre letture consigliate

Nel mercato immobiliare di Lucca l’affare sta in centro

Maria Paola Gianni

“Mal”di Lucca

Maria Paola Gianni

Una cucina in campagna

Paola Pianzola