fbpx
22 Ottobre 2019
Ville&Casali
Enogastronomia

Chardonnay – Villa Chiopris

Dati analitici generali

Vigneto: situato nei Comuni di Chiopris-Viscone e San Giovanni al Natisone

Tipo di terreno: Alluvionale

Vitigno: Chardonnay

Forma di allevamento: Cordone Speronato

 

Vinificazione e affinamento

Raccolta meccanizzata, con macerazione a freddo in pressa orizzontale della durata di otto ore e successiva pulitura del mosto per decantazione. La fermentazione avviene in botti di acciaio ad una temperatura controllata di 15°C.

Terminata la fermentazione, il prodotto così ottenuto non viene travasato e rimane quindi a maturare negli stessi contenitori per circa quattro mesi, mantenendolo ad una temperatura costante.

Concluso tale periodo viene effettuato l’imbottigliamento a cui fa seguito l’affinamento in bottiglia prima che il vino inizi ad essere distribuito.

 

Caratteristiche organolettiche

Colore giallo paglierino, presenta un profumo che richiama la mela golden, crosta di pane e la pesca; il sapore è vellutato.

Ulteriori informazioni

Abbinamenti: risotti di primizie, preparazioni delicate a base di pesce; si abbina anche a carni bianche.

Longevità: 3 – 4 anni

Temperatura di servizio: 11-12°C.

Scopri l’agriturismo Villa Chiopris

Altre letture consigliate

Carpineto stupisce di nuovo con il Chianti Classico

Redazione Ville&Casali

Come allestire la cantina per il vino

Giorgia Marino

Weekend a Paestum, meraviglie della storia

Redazione