La Via Lattea: gelato di bufala

di Redazione Ville&Casali

Il gelato di bufala, a base di latte e panna di mucca e di bufala locale, che spopola nel nord Europa, nasce in Sabina, nella minuscola Casperia. La Via Lattea è rimasta il piccolo, perfetto laboratorio nato nel 1999. Ma oggi il titolare Francesco Prioreschi – un romano cresciuto in Sudafrica, che ha fatto lo scenografo a Johannesburg, il gelataio a Roma e infine si è trasferito qui perché la città “gli stava stretta” – non serve più gelati al dettaglio.

Il suo prodotto di nicchia approda sugli scaffali dei migliori negozi e ristoranti “bio”: per il 40 per cento a Roma e Milano, e per il 60 per cento all’estero, in Olanda, Germania, Svezia e Danimarca, in barattoli di latta dal design rétro.

È talmente popolare in Svezia, che è appena passato a salutarlo il celebre presentatore della televisione Hagstrom. Gli ingredienti sono a chilometri zero, come il latte dell’azienda Casale Nibbi di Amatrice, a ridosso del Gran Sasso, non vengono aggiunti grassi, né coloranti; l’unico addensante è la farina di carruba.

Con soli sei dipendenti, La Via Lattea ha partecipato a febbraio all’ultima edizione del biofach, con il suo gelato di bufala. Scoprite il sito ufficiale: www.lavialattea.com.

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Emozioni azzurre sul Lago di Bracciano

A nord di Roma, la natura crea un quadro dalle sfumatu...

Una villa proiettata verso l’infinito

Costruita dallo studio MYGG di Milano su un vecchio ru...

Nuotare da sportivi

Le piscine abbandonano le forme sinuose per privilegia...

Ville&Casali su Instagram