fbpx
20 Agosto 2019
Ville&Casali
Image default
In edicola Primo Piano

È in edicola il numero di agosto 2019 di Ville&Casali

“Le costruzioni coniche sono la forma più naturale dell’architettura”

“Le costruzioni coniche orientaleggianti sembrano essere nella Puglia del Sud la forma più naturale dell’architettura”, ha scritto Guido Piovene. Se ne trovano a centinaia, soprattutto nella Valle d’Itria, e in particolare ad Alberobello, considerata la capitale dei trulli, dal 1996 patrimonio dell’Umanità. Queste case dai muri a secco sono un esempio ante-litteram di bioedilizia passiva, calde d’inverno e fresche d’estate. Ideali come seconda casa e molto ricercate da italiani e stranieri, come scrive Alessandro Luongo nel reportage di questo numero sulla Valle d’Itria. Un bell’esempio è la Trullaia, un meraviglioso complesso di trulli tradizionali ristrutturati dallo studio Flore&Venezia, come rifugio estivo di una giovane famiglia con quattro figli, pubblicato su questo numero di Ville&Casali.

Un altro antico casale in pietra è quello ristrutturato da una famiglia francese in Algarve. Anche in questo caso un inno allo stile mediterraneo ispirato al minimalismo, in piena armonia con la natura, ma senza rinunciare ai vantaggi della vita moderna. Il terzo edificio in pietra ristrutturato che presentiamo in questo numero si trova a Villasimius, in Sardegna. “L’obiettivo è stato quello di dare più risalto possibile alla bellezza del luogo, alla natura e ai materiali locali” dicono a Ville&Casali i giovani progettisti Lorenzo Faroldi e Susanna Loffi di Reload Architecture. Segue il progetto di una nuova villa per il Forte Village resort di S.Margherita di Pula, realizzato dall’ingegnere Fabio Dal Molin, che ha lo scopo di esaudire i gusti e gli stili di una nuova generazione di turisti provenienti dalla Russia, dall’India e dai paesi orientali. Punta sull’ecosostenibilità, poi, la villa dell’architetto Miquel Àngel Lacomba, dall’immagine elegante e moderna.

Infine, questo mese Ville&Casali presenta due reportage, nella Sardegna del Sud per illustrare le nuove iniziative di sviluppo immobiliare e nella Valle d’Itria per documentare la caccia al trullo, alle lamie e alle masserie. Una passione che ha coinvolto quest’estate anche l’attore Raoul Bova.

Sfoglia i numeri precedenti di Ville&Casali

Altre letture consigliate

È in edicola lo speciale di Ville&Casali: dimore da sogno in Sicilia

È in edicola il numero di Luglio 2019 di Ville&Casali

Redazione Ville&Casali

È in edicola il numero di Giugno 2019 di Ville&Casali

Redazione Ville&Casali