fbpx
11 Ottobre 2019
Ville&Casali
Ortisei Isolde Kostner
Storie

Vivere la montagna: parla Isolde Kostner

Isolde Kostner, simbolo dello sport al femminile, è molto legata alle sue montagne e alla sua città. Ecco perché Medaglia d’argento in discesa libera alle Olimpiadi di Salt Lake City (2002), due volte campionessa del mondo in superG (1996 e 1997, seconda nel 2001), medaglia di bronzo in discesa e superG alle Olimpiadi di Lillehammer (1994). Nel 2000/2001 e 2001/2002 ha vinto la coppa del Mondo di discesa, prima donna italiana a fare il bis. Isolde Kostner è un biglietto da visita imbattibile per la Val Gardena e, da sportiva e campionessa, dà a Ville&Casali i suoi consigli per vivere al meglio la vita in Valle.

Isolde-KostnerQuali sono i punti di forza della zona di Ortisei per uno sportivo della neve?

Ortisei è il punto di partenza ottimale sia per la Val Gardena Ronda che per la Sellaronda. Si raggiunge la Sellaronda passando per le piste del Seceda e continuando verso il Ciampinoi dove tutti gli anni a Dicembre si svolgono le gare di coppa del mondo di sci. Ortisei ha inoltre una bellissima pista per gli slittini sul Rasciesa ed il pattinaggio nelle immediate vicinanze del centro.

Quali sono, secondo la sua esperienza, le migliori strutture e piste?

La mia pista preferita è quella del Seceda, che si raggiunge con un’ovovia ed una funivia da Ortisei. È il posto più soleggiato della Val Gardena, le piste sono molto larghe e le numerose baite molto suggestive meritano una visita. Da non perdere: la pista che porta dal Seceda ad Ortisei, molto interessante dal punto di vista geologico e lunga 10,5 km!

Oggi esiste una rete di scuole di sci e pattinaggio in grado di formare sportivi di alto livello?

Lo Skiclub Gardena “sforna” ogni anno più atleti di diverse discipline (sci alpino, freestyle, snowboard, sci di fondo, biathlon, combinata nordica) ed alto livello che passano alle squadre provinciali o nazionali per proseguire il loro cammino cercando di arrivare negli anni successivi alle gare di Coppa Europa e di Coppa del Mondo. Gli sport invernali hanno da sempre goduto di un’attenzione particolare da parte dei gardenesi. Per questo ci sono a disposizione tanti allenatori ed interessati che danno il meglio per portare avanti lo Skiclub di ormai già vecchia tradizione. Come tutti sanno, l’Ice Club Gardena ha fatto crescere l’atleta italiana in assoluto più forte del pattinaggio artistico Carolina Kostner. Grazie ai suoi ottimi risultati la società ha avuto un grosso incremento di bambine ma anche bambini iscritti che provano a seguire le sue orme.

Mercato Val GardenaCome descrive la sua quotidianità in Val Gardena?

Mi sono sposata a Selva di Val Gardena nel 2006 e gestisco assieme a mio marito un residence e B&B, il Garnì Residence Soraiser (info@soraiser.com). Inoltre sono mamma di due bambini di 9 e 7 anni. Il mio cuore è ancora a Ortisei e mi sento di casa tutte le volte che ci vado. Certo, abito anche a soli 5 km… Mi ritengo molto privilegiata a vivere in questa bellissima valle, la Val Gardena, che oltre alle montagne senza paragoni, offre davvero tanto, sia in inverno che d’estate. Il centro di Ortisei con la sua zona pedonale è sicuramente tra i più belli di tutto l’arco alpino…e lo dice qualcuno che di paesi nelle Alpi ne ha visti tanti!

Altre letture consigliate

Sciare con gusto in Alta Badia e Val Gardena

Ludovica Amici

Artigianato della Val Gardena: qualità tutelata

Redazione

Porcellane: il coraggio del colore

Redazione