fbpx
13 Settembre 2019
Ville&Casali
Ristrutturazioni

Bagliori di bianco a picco sul mare

“Siamo in braccio alla natura. Quando apriamo finestre e porte respiriamo il mare e sentiamo ogni movimento dell’acqua. È una dimora dal piglio contemporaneo e profondamente radicata nel paesaggio.”

 

Una conchiglia di coccio pesto

bianco8Situata in uno dei luoghi più remoti, suggestivi e selvaggi d’Italia, il Salento, la dimora di cui parliamo in questo articolo sorge su uno spettacolare promontorio, in una zona originariamente chiamata “l’incanto”. Al momento dell’acquisto, era poco più che un rudere che è stato demolito per far posto al progetto dell’architetto Centonze. Assecondando la passione per le barche dei proprietari, nella progettazione della casa Centonze ha utilizzato grandi quantità di vetro che aprono magici scenari sul mare permettendogli di conquistare ogni ambiente della dimora. Per questa “conchiglia contemporanea“, così si può definire essendo perfettamente inglobata negli scogli, l’architetto Centonze è ricorso ad antiche tecniche tradizionali come quella del cocciopesto.

Mix & match di tinte e arredi

Molti muri a secco della struttura originaria, deteriorati dal tempo e dalle intemperie sono stati buttati giù e ricostruiti e le nuove mura, oggi, racchiudono e proteggono il giardino. Seguendo la naturale inclinazione del terreno, la dimora si sviluppa su due livelli. La cucina in muratura, il living e la camera padronale sono ospitati al piano superiore, mentre a quello inferiore si trovano tre ulteriori camere da letto con stanze da bagno annesse.

Il tetto della dimora si fregia infine di un’ampia terrazza sulla quale rilassarsi davanti alla magnifica vista sul mare salentino. Anche gli interni custodiscono scenari naturali. Sullo sfondo di un bianco immacolato, tipico delle case al mare, si dispiega una varietà di tinte che vanno dal terracotta ai crema, dai blu al verde lime che crea un’atmosfera intensa e accogliente. Il mix&match di design contemporaneo ed elementi organici, di arredi vintage e mobili pugliesi conferisce agli interni il loro peculiare tono rilassato e easy chic.

 

 

di Martina Hunglinger e Antonella Padularosa

foto di Mads Mogensen

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre letture consigliate

Ostuni diventa grande approdo della Valle d’Itria

Alessandro Luongo

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

Francesca Cutini Roveda

Vivere in una torre

Redazione Ville&Casali