fbpx
23 Maggio 2019
Ville&Casali
Brand Interno

Tappeti ambientati

Ambientare dei tappeti può essere divertente quanto difficile. Può capitare di essere già in possesso di un tappeto e di dover creare lo spazio adatto a valorizzarlo, oppure di aver arredato una stanza in cui manca solo un affascinante pezzo d’arte annodato per creare l’atmosfera giusta. A seconda della tipologia, persiano antico, vecchio, moderno, nuovo o, ancora, non persiano, cambiano le caratteristiche del tappeto e, di conseguenza, cambierà lo studio che andrà fatto su di esso.

In questo articolo, dedicato proprio all’ambientazione di un tappeto, analizzeremo le casistiche e i relativi contesti in cui calare l’oggetto in questione e i pezzi adatti da inserire in un ambiente già arredato.

L’ambiente ideale per ogni tappeto

Prima di tutto è importante conoscere e approfondire l’origine di ciò che già si possiede. Se il tappeto è un persiano antico, si tratta di un oggetto importante, che deve essere valorizzato al meglio. È importante considerare tutti gli elementi della camera che si prende in considerazione, in modo da poter valutare se colori e motivi del tappeto entrino in contrasto con il contesto oppure, come desideriamo, creino un ambiente armonico.

Un tappeto persiano vecchio non è altrettanto prestigioso, ma porta con sé la ricchezza della storia e della cultura del luogo in cui è stato intrecciato. Trovata la giusta collocazione, conferirà alla stanza un’atmosfera senza tempo che renderà l’ambiente unico.

Un tappeto persiano nuovo può essere bello ed elegante ma anche demodé. Il risultato finale dipende dall’armonia tra i diversi elementi della stanza. Ma quando proprio non si riesce a trovare la giusta combinazione, si può cambiare con qualcosa di diverso. Morandi Tappeti offre una garanzia di sostituzione che permette di recuperare il denaro speso per investirlo in un nuovo tappeto, adatto al contesto in cui deve essere inserito.

Tappeto Bhadohi-cascata di Morandi Tappeti in un’ambientazione fornita da Zafferano casa

È possibile, invece, che il tappeto non sia classificabile come persiano. Annodato a mano, con disegni floreali, potrebbe appartenere alla categoria dei tappeti classici. L’effetto prodotto da un tappeto simile risulta essere differente dal motivo di un tappeto come quelli sopra descritti. Elegante e raffinato, ben si adatta a collocazioni studiate, nelle quali i colori e i disegni vengano valorizzati.

Tibet-beige Morandi Tappeti

Se si tratta di un tappeto turcomanno antico, di un anatolico antico, di un tappeto caucasico antico, o ancora di un Kazak del Caucaso occidentale, un Lori Pampak o un Lambalo, è necessario pensare a un luogo protetto, in cui l’oggetto prezioso sia al riparo dal frequente calpestio. Un luogo illuminato dove possa essere ammirato e i colori vengano messi in risalto. È ideale, per tappeti come questi, avere a disposizione una parete su cui appenderli.

Il tappeto ideale da posizionare in ogni ambiente

Tappeto Tibet Moderno annodato a mano | Morandi Tappeti

Molti sono gli ambienti della casa e molte le tipologie di tappeti adatti. Non sempre è bene, nel selezionare il tappeto, seguire con coerenza lo stile dell’arredo. Spesso il giusto contrasto stilistico può rendere l’ambiente originale e suggestivo.

Il tappeto della collezione Bhadohi Morandi Tappeti presenta un motivo floreale della cornice interrotto e scalettato e un fondo antracite sporcato dal marrone e incorniciato dal rosa antico

Leggero e decorativo con semplicità, il tappeto della collezione Bhadohi Morandi Tappeti presenta un gioco di seta in rilievo che esalta il raffinato studio grafico e cromatico.

Motivi classici dall’identità contemporanea. La commistione di colori e motivi crea una vera e propria opera d’arte dal fascino suggestivo che trattiene lo sguardo con un incanto inesauribile

Nel salotto, i tappeti devono adattarsi al divano e realizzare con esso un gioco di elegante armonia che valorizzi ogni elemento senza appesantire lo sguardo. Esistono tappeti adattabili a ogni ambiente.

Motivi classici dall’identità contemporanea. La commistione di colori e motivi crea una vera e propria opera d’arte dal fascino suggestivo che trattiene lo sguardo con un incanto inesauribile

Nel salotto, i tappeti devono adattarsi al divano e realizzare con esso un gioco di elegante armonia che valorizzi ogni elemento senza appesantire lo sguardo. Esistono tappeti adattabili a ogni ambiente.

Le pennellate di seta policroma ricreano l’emozione permeata dal dipinto ad olio su tela da cui è tratto il disegno di questo tappeto

In ogni zona della casa, un tappeto diventa un vero elemento di arredo che attrae lo sguardo verso angoli dimenticati e cambia la percezione dell’ambiente. Per creare un luogo armonico e di effetto esistono poche e semplici regole.

1. Ufficio

Tappeto decorativo dalla tonalità neutra della collezione Bhadohi Morandi Tappeti

In uno studio o in un ufficio è sconsigliabile scegliere tappeti floreali o barocchi, troppo pesanti e inadeguati ad ambienti formali. Meglio optare per disegni geometrici o dalla fantasia più classica. Inoltre, è importante pensare alla praticità dello spazio, inserendo nel luogo giusto un tappeto che non intralci il lavoro e favorisca la concentrazione.

2. Camera da letto

Lana morbida e pura seta si intrecciano per scaldare l’ambiente in questo tappeto della collezione River Morandi Tappeti

In camera da letto si trascorre meno tempo che in altre zone della casa, quindi un tappeto prezioso non rischia di essere danneggiato dall’eccessivo calpestio. Ideale è quindi un tappeto antico, dai colori morbidi, riposante e non aggressivo nelle forme.

3. Soggiorno

Daniela Marchetti, artista che ha dipinto il quadro riprodotto dal tappeto, si è affidata ai maestri Ustad nepalesi per intrecciare i colori della sua opera con lana di Yack

Le informazioni di questa notizia sono tratte dall’articolo Tappeti ambientati pubblicato sul blog di Morandi Tappeti.

Altre letture consigliate

Tappeti e tende, tessuti per “vestire” la casa

Alessandro Macciò

Morandi Tappeti, oltre 100 pezzi pregiati all’outlet

Redazione Ville&Casali

Nuove tendenze tappeti: scegli il verde per la tua casa

Claudia Schiera