Arancione, il colore per avere l’estate in casa tutto l’anno


Fra le tinte d’arredo più versatili e interessanti, l’arancione è un colore intenso che si apre a dinamiche sperimentazioni cromatiche che, a seconda delle sfumature, possono andare bene sia nella zona giorno sia nella zona notte. Eletto da Pantone – famosa azienda statunitense che si occupa della catalogazione dei colori – Color of the Year 2012, nella vibrante sfumatura del Tangerine Tango (una punta di arancione che tende a un vitaminico color mandarino), si è accreditato non soltanto nel mondo della moda, dove stagione dopo stagione viene argomentato e riproposto, ma anche nel mondo della casa, dov’è diventato un’interessante divagazione cromatica dai sorprendenti sviluppi e una piacevole alternativa ai “soliti” colori d’arredo. 

Cromia che in sé ben compone la grande adrenalina derivante dal rosso e le calde vibrazioni del giallo, rapisce al primo sguardo e rimanda alla bella stagione e alle calde terre messicane e sudamericane. Fra i colori più forti e accesi dello spettro cromatico l’arancione è, però, a differenza di altri, molto ricco di sfumature, più o meno brillanti. Anche per questa ragione, in casa trova interessanti combinazioni, per esempio, sviluppato sugli elementi tessili, che non necessariamente necessitano di pennellate troppo ardite. Versatile e facilmente combinabile con molti stili, conversa amabilmente, nelle tonalità più pacate e morbide, con arredi classici e con materiali tradizionali (marmo bianco e legno chiaro su tutti) e sa essere ultra contemporaneo se inserito, con sfumature più energetiche e brillanti, in ambienti essenziali dalle composizioni minimaliste.

Piccola nota a margine: se in casa si decide di utilizzare questa tonalità nelle sfumature più accese è bene sapere che l’arancione andrebbe sempre sviluppato in ambienti ampi e luminosi e dosato con un certo equilibrio (in modo particolare se si è già in presenza di altri colori); in questo modo, si eviteranno mix cromatici frastornanti che alla lunga potrebbero trasformarsi in una grande confusione. Abbiamo parlato di quali sono i colori di tendenza per il 2018 anche in questo articolo, se vuoi approfondire clicca qui!

di Claudia Schiera

© Riproduzione riservata