Il fascino unico del legno di una volta

di Redazione Ville&Casali

Il pavimento antico ha uno stile inconfondibile: si plasma alla perfezione nelle dimore signorili, cui dona un aspetto più lussuoso ed elegante, o nelle dimore di campagna regalando una connotazione più rustica, ma sempre accogliente.

Antique Ca’Corner di Foglie d’Oro
Antique Ca’Corner di Foglie d’Oro

Selezione dei materiali

Scegliere il pavimento antico ideale all’ambiente nel quale verrà collocato implica la selezione del materiale più consono e funzionale alla stanza nella quale andrà inserito. Sono da preferire pavimentazioni antiche (in pietra, cotto, o legno) possibilmente della stessa epoca della casa.

Una volta i pavimenti venivano realizzati per durare nel tempo: trasmettevano un’idea di solidità, di cura nei dettagli, di bellezza e fascino della storia. Erano pavimenti decisamente resistenti agli urti ed ai graffi, nonché all’assorbimento dei liquidi.

Rispetto di materiali e ambienti

Ekoline di Parchettificio Toscano
Ekoline di Parchettificio Toscano

Un restauro attento e conservativo prevede il rispetto dei materiali e degli ambienti: si cerca di rispettare la storia della casa; nei piani dedicati alla zona notte si consigliano pavimenti in legno, mentre per le zone comuni sono indicati materiali più resistenti, come cotto o pietra. Il materiale e l’essenza del pavimento di recupero in legno deve essere selezionato con molta cura. Il legno di recupero può provenire da vecchi casali, pontili o bricole, o da abitazioni dismesse. Le essenze sono svariate: rovere, abete larice e pioppo, meno resistenti alla compressione come, ad esempio, la caduta di oggetti, o al trascinamento dei mobili.

Spesso il legno recuperato è duro e i segni del tempo hanno lasciato tracce evidenti: sfumature per cambi ambientali, tarli e fori.

 

Pavimenti di recupero di Mogentale
Pavimenti di recupero di Mogentale

Ciò che importa nel restauro

Ogni buon restauro dovrebbe cercare di far emergere le peculiari sfumature del legno, la sua patina antica, le tracce di fori, tarli e altri segni subiti nel tempo, a conferma dell’autenticità della sua lunga storia. Olmo e noce sono specie legnose più resistenti e dure. Ogni essenza, poi, si comporterà in modo diverso nel tempo, come è nella caratteristica del legno, per rifrazione alla luce, ritiro, nervosità del materiale, in un normale processo di ossidazione, creando, per ogni pavimento, una storia a sé.

 

 

 

Immagine apertura: Listoni Antico di Cadorin Group

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Lezione di stile

L’interior designer Antonio Lionetti ha riportato ai p...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Vivere fuori Milano

Vivere fuori Milano: ecco dove conviene

Tra Monza e Brianza, vivere fuori dalla città più che u...

Lo stile Made in Puglia

“A metà strada tra il rustico e il country-chic, che s...

Arredare la casa con il color verde petrolio

Tra i colori di tendenza in questo 2018 per l'arredo to...

Ville&Casali su Instagram