Pic Nic a Trevi il 28 e il 29 aprile


Il 28 e 29 aprile si terrà infatti “Pic e Nic a Trevi”, la rassegna dedicata all’olio, alla natura, al buon cibo, all’arte, alla musica, allo spettacolare territorio umbro.

Organizzata dal Comune di Trevi, “Pic e Nic a Trevi”, è un’iniziativa a dimensione d’uomo che punta a valorizzare e a testimoniare anno dopo anno un vero e proprio stile di vita. Quello del vivere “slow”, che porta ad apprezzare e a conoscere meglio ogni minimo particolare delle eccellenze che caratterizzano il territorio trevano, questo suggestivo borgo umbro che domina le verdi-argentee colline olivate da cui è circondato.

Anche quest’anno un picnic diffuso in una collina olivata sarà il protagonista di un weekend da vivere in compagnia e all’aria aperta, passeggiando in mezzo agli ulivi, ammirando paesaggi, gustando prodotti tipici, tra cui il pregiato olio extravergine di oliva Dop Umbria dei produttori di Trevi. Armati di bastone e sportina a quadrettoni bianchi e rossi in spalla (la sportina è una borsa contenitore che all’occorrenza si trasforma in tovaglia), i partecipanti potranno camminare, sostare in mezzo agli ulivi e degustare bruschette all’olio di Trevi, formaggi, carne e verdure alla brace accompagnati dai vini Doc e Docg locali. Ma saranno organizzati come di consueto anche i trekking a piedi, le passeggiate dedicate alla raccolta delle erbe aromatiche della collina olivata o lungo il Sentiero degli Ulivi, le visite guidate nel centro storico di Trevi e nei suoi dintorni come la collina degli ulivi, con il trekking urbano e il trekking naturalistico.

Tra i luoghi protagonisti di questa edizione anche la Chiusa degli Ulivi, splendido uliveto della seicentesca Villa Fabri o dei Boemi con un giardino che si affaccia sulla vallata sotto a Trevi. E la città stessa in questi due giorni sarà animata dalla musica, con concerti dal vivo che verranno eseguiti per le vie della città e nel “Ninfeo” di Villa Fabri – luogo trasformato per l’occasione in vero e proprio anfiteatro naturale – per allietare i picnic e celebrare il tramonto di fronte al suggestivo scenario dei Monti Martani.

© Riproduzione riservata