Consorzio Citra Vini e Slow Food per le eccellenze abruzzesi


Il Consorzio Citra Vini, la realtà enologica più importante in Abruzzo, presenta la collaborazione con Slow Food Abruzzo-Molise appartenente all’associazione Slow Food, nata nel 1986 che promuove il cibo come portatore di piacere, cultura, tradizione e identità, e uno stile di vita, oltre rispettoso dei territori e delle tradizioni locali e che conta 100.000 iscritti, volontari in 150 Paesi.

La collaborazione tra il Consorzio Citra Vini e Slow Food rientra in un progetto più ampio che il Consorzio vuole intraprendere per la promozione dei suoi vini, che fanno parte delle eccellenze del territorio. Non a caso Citra vini, grazie agli sforzi e lavoro artigianale dei suoi instancabili 4000 soci-vignaioli è da sempre esempio di quanto Slow Food promuove in tutto il mondo. Da una parte un popolo di vignaioli che vive e conosce le proprie vigne, una ad una, e dall’altra un consorzio in grado di produrre dei vini di qualità con la tecnologia e i controlli più all’avanguardia, dunque, la qualità dei piccoli unita alla forza dei grandi.

“Siamo contenti di affiancare il nome di Citra a quello di Slow Food che rappresenta appieno la filosofia di cui Citra è portavoce nel mondo nel rispetto del territorio e delle produzioni locali, nonché della qualità e della promozione dello stile “slow” di cui i nostri 4000 soci-vignaioli sono testimoni afferma Valentino Di Campli, presidente di Citra Vini – e crediamo di essere solo all’inizio di una lunga collaborazione.”

In particolare, i vini Citra saranno protagonisti di due importanti manifestazioni organizzate da Slow Food Abruzzo-Molise in programma per il mese di giugno. La prima è il convegno Antichi mestieri, nuove opportunità, che si è svolta il 4 giugno presso il Ristorante Casadonna dello chef Niko Romito a Castel di Sangro (AQ) e ha visto la partecipazione straordinaria di Carlo Petrini, fondatore Slow Food, e Paolo Gatti,  Assessore Regione Abruzzo. La seconda è il Consiglio Nazionale Slow Food Italia che raggruppa tutto il gruppo dirigente Slow Food a livello nazionale e si svolge sempre a Castel di Sangro (AQ) nei giorni 22-23-24 giugno. In tutti i momenti conviviali è prevista la degustazione di vini del Consorzio Citra Vini selezionati da esperti Slow Food Abruzzo-Molise.

 Siamo convinti che dalla collaborazione tra il Consorzio Citra Vini e Slow Food Abruzzo e Molise – afferma Raffaele Cavallo, presidente di Slow Food Abruzzo e Molise – possa scaturire una sinergia molto importante per il territorio che mira sia alla difesa delle filiere e sia a rendere merito a chi si sforza di produrre cibi buoni, puliti e giusti.

© Riproduzione riservata