Pistacchio: ricette per veri intenditori


Il pistacchio è la produzione più tipica di Bronte, cittadina Etnea.

È un prodotto unico, usato per la preparazione di dolci, salumi e cosmetici ma anche per cucinare ottimi primi e secondi piatti e antipasti. Un prodotto, insomma, molto versatile.

Dal sapore unico e dalla consistenza pastosa, il pistacchio cresce su piante arroccate su terreni impervi e lavosi che producono solo ogni due anni.

Eccovi due ricette sfiziose e semplice dove il protagonista assoluto rimane il pistacchio.

Pistacchio

Cestini di zucchine

Ingredienti:

  • 6 zucchine tonde,
  • 2 albumi,
  • 2 tuorli,
  • pane grattugiato,
  • aglio,
  • burro,
  • prezzemolo,
  • 1 scalogno,
  • 2 cucchiai di grana,
  • 1 cucchiaio di pistacchi,
  • olio di oliva,
  • sale e pepe.

LA PREPARAZIONE

Lavare le zucchine e tagliare il cappello, quindi scavarle mettendo da parte la polpa.

Immergere le zucchine in acqua bollente per circa 5 minuti e scolarle a testa in giù.

In padella sciogliere il burro e aggiungere lo scalogno tritato, unire la polpa cruda delle zucchine, sale e pepe.

Mettere il tutto nel mixer e frullare aggiungendo i pistacchi. Aggiungere il grana grattugiato,

Versare in una ciotola e unire i rossi d’uovo, il pane grattugiato e gli albumi montati a neve. Salare le zucchine all’interno e farcire con con il ripieno.

In un tegame scaldare un po’ di olio con l’aglio e aggiungere le zucchine ripiene.

Cuocere 20-30 minuti.

Pistacchio

Penne al pistacchio

Ingredienti

300 ml di panna da cucina,

1 fetta (150 gr) di prosciutto cotto,

1 noce di burro,

350 gr. di penne rigate,

200 gr. pistacchi sgusciati,

1 cipolla media.

LA PREPARAZIONE

In una padella sciogliere la noce di burro e far imbiondire la cipolla.

Aggiungere i cubetti di prosciutto cotto e far rosolare leggermente (circa 4 minuti).

Aggiungere la panna da cucina, sale, pepe, e 2 minuti dopo 3/4 dei pistacchi tritati, mescolare.

Una volta cotta la panna (circa 5 minuti), se l’acqua della pentola è in ebollizione, cuocere le penne e scolate cercando di lasciare un po’ di acqua di cottura.

Versare l’acqua nella padella con la salsa e mescolate a fuoco lento.

Servite nei piatti e spolverate su ogni pietanza un po’ di pistacchio.

 

 

Testo a cura di Francesca Pierpaoli
Foto di Peggy Janssen/Cocofeatures.com
© RIPRODUZIONE RISERVATA