Febbraio in Piemonte: ideale per il weekend


Possiamo passare molti weekend di febbraio in Piemonte e vivere così giornate culturali o di scoperta di panorami, luoghi, tradizioni e sapori. Dalla Val Vigezzo al lago d’Orta, dalle piste di Bardonegcchia a Varallo Sesia, il Piemonte è una meta d’eccellenza per chi ami la cultura, la cucina o gli sport invernali, ma anche il lago Maggiore, Cervinia o la stessa Torino.

Lago Maggiore, meta d’eccellenza

La sponda piemontese del Lago Maggiore vanta bellezze di fama internazionale, come Stresa, dove i prezzi degli immobili si mantengono alti. Da non trascurare, però, anche la sponda lombarda del lago, dove Luino registra un mercato vivace, grazie alla vicinanza con il confine svizzero.

Il percorso che da Arona arriva sino a Verbania, sulla sponda piemontese, si snoda attraverso luoghi incantevoli come il borgo di Meina, piccolo gioiello liberty, mentre nella vicina Lesa il vanto è la settecentesca chiesa parrocchiale di San Martino. Villa Carlotta è, invece, il gioiello più prezioso di Belgirate, ultima tappa prima di arrivare a Stresa. Antico e famoso centro turistico per vacanze di charme, vanta numerose residenze nobiliari, oggi trasformate in hotel di lusso, ma la sua “chicca” sono senza dubbio le isole Borromee. Sarà per queste bellezze, per il clima mite e i paesaggi spettacolari, che questa fetta del Lago Maggiore è ancora molto richiesta sul mercato immobiliare.

Torino, il cuore culturale

TorinoUno dei grandi centri metropolitani, culturali e artistici della Penisola è Torino. Meta rinomata, destinazione d’eccezione, città delle mille scoperte, è una città dalla vita pulsante e dalle attrazioni culturali ricche e interessanti. Già dal 2006, in occasione delle Olimpiadi Invernali, il motto di Torino è diventato: always on the move, sempre in movimento.

Torino ha più di 40 musei, tutti da visitare e, se il clima è favorevole, bisogna assolutamente visitare i giardini della Venaria Reale con la fontana luminosa e fare una visita guidata all’interno.

Cervinia: una weekend sugli sci

CerviniaSono circa 12 milioni i turisti che visitano Cervinia ogni anno, oltre 430 mila le prenotazioni alberghiere. La maggior parte di essi è appassionata di sci e sport invernali, arriva dai paesi del Nord Europa, dalla Russia, dalla Gran Bretagna, dalla Francia e dal Belgio, come indicano i dati recenti dell’ufficio del turismo, ma viene richiamata anche da questa doppia anima, mondana e spirituale, che caratterizza la località fin dalle origini. Oggi sono tanti i personaggi noti che la scelgono, sia per la riservatezza che offre, sia per le piste e per la qualità dell’ospitalità.

Tu che ne pensi?

Insomma, nei suoi molti volti, il Piemonte ha tanto da offrire, sia per un weekend mordi-e-fuggi, che per una vacanza. E tu cosa ne pensi, ci sei mai stato? Qual è la tua location preferita? Faccelo sapere con un commento, qui di seguito, oppure sulla nostra pagina Facebook.