Antichità a Modena con la fiera 7.8 Novecento


Oggetti d’altri tempi, antichità rare e preziose, oppure semplici curiosità dal passato, ma tutti con una storia da raccontare: dal 18 al 20 novembre ModenaFiere ospita la trentesima edizione del Gran Mercato dell’Antico.

20.000 metri quadri, due padiglioni, oltre 300 antiquari italiani e stranieri, con i loro oggetti d’altri tempi, rari e preziosi.

Un terzo padiglione è dedicato a “Vintage! La moda che vive due volte”, a cura di Romagna Fiere: qui rivivono capi unici che hanno fatto epoca, simboli dello stile di un tempo.

Antichità e modernariato

7.8.Novecento è uno degli appuntamenti più importanti – e più longevi – del settore a livello nazionale e si possono trovare tutti i maestri del ‘900, da Achille Castiglioni agli Eames, da Gaetano Pesce a Ettore Sottsass, autori di pezzi cult tuttora omaggiati e copiati, come la famosissima lampada Arco di Castiglioni (1962), la poltrona Elda di Giò Colombo (1964), la Bubble Chair di Eerno Arnio (1968), o ancora la libreria Carlton di Sottsass (1981), tutti ancora in produzione, ma per i veri appassionati la sfida è trovare gli originali.

La manifestazione è organizzata da ModenaFiere in collaborazione con l’Associazione Antiquari Modenesi e Mercantico e richiama ogni anno migliaia di curiosi, ma anche appassionati e collezionisti a caccia di tesori: oggi, infatti, i pezzi rari si riaffacciano sul mercato con costi notevolmente più bassi rispetto agli standard di soli 10 anni fa.

AntichitàIl salone racconta il periodo che va dagli anni ’20 agli anni ’80, con la moda, gli articoli da collezionismo, i profumi, gli arredi, ma anche gli  oggetti  d’uso  quotidiano in  quei  decenni. Oltre ai numerosi stand vengono proposti una serie di eventi e iniziative come mostre, dj set, musica e balli, rigorosamente di quel periodo.

7.8 Novecento è aperta al pubblico a ModenaFiere (viale Virgilio 70/90) da venerdì 18 a domenica 20 novembre con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00.

La giornata professionale, con il deballage riservato agli operatori, è giovedì 17 novembre dalle 8.00 alle 18.00.

Per maggiori informazioni visitate il sito internet ufficiale.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA