Mercatini di Pasqua nella romantica Vienna


Non c’è solo il Natale e le Feste per fare un viaggetto in località di montagna alla ricerca di pensieri e cose belle da regalare, anche i Mercatini di Pasqua stanno diventando sempre più interessanti.

La magia dell’Austria

Cieli azzurri, aria pulita, la montagna che abbraccia lo sguardo e sapori di un tempo. Paesini delle Alpi, cibi squisiti e antiche tradizioni, ecco il condimento dei Mercatini Pasquali di montagna, una meta sempre più gettonata. E l’Austria, tra molte destinazioni differenti, anche nostrane, si sta imponendo in modo netto. Raggiungibilissima dall’Italia, comoda, pratica e accogliente, la nostra “vicina alpina” ha moltissimo da offrire.

Splendidi Mercatini di Pasqua

I Mercatini di Pasqua austriaci sono splendidi, proprio come molti Mercatini di Natalee si propongono non come un’alternativa o una sostituzione di quelli natalizi, ma come uno splendido complemento. Nei centri storici delle molte località turistiche austriache compaiono bancarelle colorate, piccole botteghe e stand dove acquistare vere chicche d’artigianato locale, dolciumi o prodotti della tradizione gastronomica locale.

Vienna, capitale del romanticismo

Mercatini di PasquaA Vienna, subito di fronte alla Reggia di Schönbrunn, dal primo aprile al 17 è possibile visitare il mercato di Pasqua, considerato da molti uno dei più romantici della nazione. Qui, saranno presenti circa sessanta espositori, con decorazioni di Pasqua, oggetti della tradizione artigianale locale e tutti i dolci dell’occasione dalle uova i cioccolato ai dolcetti di marzapane, fino ai fiori e ai liquori tipici.

Nello stesso periodo, sempre a Vienna, la storicissima piazza Freyung si anima con il mercato di Pasqua della Vecchia Vienna, antico e tradizionale. Qui sarà possibile ammirare la più grande collezione di uova di Pasqua dipinte di tutto il Vecchio Continente, una montagna composta da circa quarantamila uova.

Visiterai l’Austria?

Sei interessato a visitare i Mercatini di Pasqua austriaci? Andrai da qualche altra parte? Faccelo sapere, con un commento sulla nostra pagina Facebook.