Un atlante per i giardini del Piemonte


850 giardini pubblici e privati, le aree verdi rinvenute su tutto il territorio piemontese. L’ Atlante per i giardini del Piemonte, redatto da Renata Lodari, progettista di giardini e direttrice del Museo del Paesaggio di Verbania, ha introdotto un elemento di novità nel modo di approcciare al territorio, fornendo una nuova concezione di mappatura, non più legata unicamente a strade e monumenti, bensì al patrimonio green di una regione.

Un manuale storico e geografico dettagliato

atlante giardini piemonte per la riqualificazione del verde

Parchi e giardini sono da sempre considerati i polmoni verdi di metropoli e centri urbani, punti di ritrovo e luoghi di benessere in cui rigenerarsi, sfuggendo allo smog e all’inquinamento degli snodi nevralgici cittadini. Promosso dall’ Assessorato alla Cultura ed il Turismo della regione Piemonte ed edito da Libreria geografica, il nuovo Atlante è stato realizzato grazie alle foto suggestive di Giorgio Olivero. Duecentocinquanta scatti in tutto, corredati da recensioni e schede dettagliate, volte a valorizzare le aree verdi di una delle regioni più belle del Bel Paese, serviranno a guidare studiosi e visitatori lungo le vie dei parchi.

La riqualificazione del verde

Scovare e censire aree di interesse botanico anche a scopo turistico, è infatti tra gli obiettivi dei curatori del volume, che hanno proposto il censimento dei giardini delle 8 province piemontesi. Un modo per restituire valore culturale al verde, riqualificandolo in quanto bene pubblico e non unicamente per la sua valenza estetica e decorativa.

Atlante dei Giardini del Piemonte, itinerario

I giardini visitabili

Sfortunatamente, dei circa novecento giardini censiti, solo 200 sono visitabili. Tra questi il manuale cita esempi dall’elevato significato artistico ed architettonico, oltre che naturale:

  • i giardini di palazzo e dei castelli dell’astigiano e dell’alessandrino
  • le ville del Monferrato e della pianura del Cunese
  • i giardini dei complessi religiosi
  • le aree verdi nell’area industriale Olivetti
  • i giardini del Lago maggiore
  • i giardini del Lago d’Orta e del Canavese
  • i giardini dell’Ossola e della montagna biellese
  • i giardini dei Sacri Monti
  • i giardini d’inverno