Ristrutturare un magazzino: scelte di stile


A Sidney, un ex magazzino è stato ristrutturato parzialmente fino a ospitare un appartamento di design dal look moderno con contaminazioni industriali. Il lavoro è stato eseguito dall’Architetto Josephine Hurley e ha interessato il piano alto di un antico edificio nel centro della città australiana.

Eredità architettonica

La cosa interessante di questa ristrutturazione è che il cliente aveva specificatamente richiesto un intervento che salvaguardasse l’origine dell’edificio e la sua natura industriale, creasse un appartamento pratico e funzionale e che offrisse elevati liveli di comfort.

Il nuovo appartamento, di 300 metri quadri è ora suddiviso su due livelli e approfitta delle grandi finestre ad arco tipiche del magazino oltre che dei muri di matoni.

I vantaggi di ristrutturare un magazzino

I dettagli sul soffitto e i muri con i mattoni a vista offrono quindi un tocco “industriale” a un appartamento moderno. A questi si aggiungono le tubature di rame integrate nel sistema di illuminazione. Molto interessante il fatto che le camere padronali si aprano sulla terrazza in cima all’edificio e che nella realizzazione del pavimento sia stato inserito un sistema di assorbimento acustico, per permettere al padrone di casa di continuare ad esercitarsi con il pianoforte, sua grande passione.

 

 

Immagini dal sito di Josephine Hurley

© RIPRODUZIONE RISERVATA