Mutuo sulla casa: gli Italiani tornano a sognare


La crisi c’è ancora, ma cominciano ad arrivare segnali incoraggianti: per esempio, a ottobre è andata confermandosi e crescendo la tendenza all’aumento per il mutuo sulla casa chiesto dagli Italiani. Un totale di 21.1% in più rispetto a ottobre 2015: i nostri connazionali tornano a sperare in un futuro con quattro (o più pareti) e un tetto e chiedono soldi per costruire i propri sogni.

La media vede un mutuo sulla casa di almeno 16 anni

La cifra media chiesta è di circa 123.000 euro, con un mutuo sulla casa della durata di 16-20 anni: questo per il 77% delle richieste. L’analisi, svolta dal CRIF monitorando oltre 78 milioni di posizioni creditizie, ha mostrato come stia continuando la crescita di domande, un aumento che punta ai livelli precedenti alla crisi economica e del settore immobiliare. Si tratta, però, di numeri nettamente più bassi rispetto a quelli che eravamo abituati a leggere nel 2009 (quando l’importo medio richiesto era sui 136mila euro)

Rimane comunque un segnale positivo, segno che evidentemente qualcosa sta cambiando e forse lo sta facendo per il verso giusto. Sono molte le famiglie che crescono e aumentano e molte anche le coppie che tornano a comperare casa invece di optare per soluzioni d’affitto o similari.

C’è da ben sperare che tutto questo continui e migliori, ovviamente.