Mostre in Europa da non perdere


Se avete intenzione di fare un bel viaggetto potreste unire il piacere al piacere cercando tra le mostre in Europa che vi andiamo ad illustrare.

Caravaggio e Rauschenberg a Londra, Magritte a Parigi, Tirelli a St.Etienne, Kandinskij a Basilea e Alma Tadema in Olanda. Quale meta sceglierete?

E se volete rimanere in Italia, tanti gli eventi e le mostre che vi attendono.

LE SUGGESTIONI DELLA ROMANITÀ DI ALMA TADEMA

Le opere del pittore olandese esposte al Fries Museum di Leeuwarden, sua città natale.

Vale la pena di approfittare dei tanti voli low cost e fare una puntata in Olanda per scoprire, nel nord-est, una delle zone a noi meno note: la Frisia. Pretesto, la straordinaria mostra dedicata a Lourens Alma Tadema, ospitata nelle luminose e contemporanee architetture del Fries Museum di Leeuwarden, capoluogo della regione e Capitale della Cultura europea nel 2018.

Città natale del pittore, come della spia e danzatrice Mata Hari e del celebre artista grafico M.C.Escher, Leeuwarden, antica residenza reale, con un antico e suggestivo centro storico circondato da canali, riunisce le migliori peculiarità olandesi: fusione di tradizione e modernità, eccellente qualità di vita, perfetta organizzazione e una natura protetta che si estende, fra parchi e zone protette, fino al mare del Nord e a quelle isole Frisone che da sole per paesaggio e ambiente meritano il viaggio.

Nel grande cubo di vetro del Fries Museum con vista sulla città è riunito un numero imponente di opere di un artista che dedicandosi alla rivisitazione della storia greco-romana diventò fra i più apprezzati e ricchi del XIX secolo.Mostre in Europa

Con la sapiente analisi e ricostruzione idealizzata di scene di vita del patriziato fra la Grecia, Roma e Pompei, Alma Tadema ha realizzato quadri forse utopistici e fiabeschi ma diventati celeberrimi nel mondo: come le Rose di Eliogabalo, L’entrata al Teatro, Il Colosseo, Sotto il tetto del cielo dello Ionio.

Tanto da ispirare numerosi film: da I dieci Comandamenti a Il Gladiatore, da Gli ultimi giorni di Pompei a Quo Vadis. Pellicole i cui fotogrammi vengono proiettati in mostra accanto ai quadri originali.

Esposte anche numerose foto della sua straordinaria residenza e studio londinese dominate dalle suggestioni della romanità.

PARIGI, CENTRE POMPIDOU FINO AL 23 GENNAIO

René Magritte: La Trahison des Images – Il tradimento delle immagini.

L’imponente esposizione dedicata a Magritte analizza e illustra in profondità l’innovativo pensiero del pittore, figura cardine dell’arte del XX secolo, attraverso oltre cento fra tele e disegni.

Riunite opere emblematiche e altre meno note con prestiti internazionali eccellenti. Somiglianza, realismo e mitologia sono questioni fondamentali.

LONDRA NATIONAL GALLERY FINO AL 15 GENNAIO

Beyond Caravaggio – Oltre Caravaggio

C’è ancora tempo per visitare l’importante mostra dedicata a Caravaggio (1571-1610) e al Caravaggismo: lo stile, fatto di drammatico realismo e forti contrasti fra luce e ombre, nato dall’influenza da lui esercitata sui pittori di tutta Europa.

Ben illustrato da 49 tele del pittore e di altri grandi seguaci: Jusepe de Ribera, Simon Vouet, George de la Tour, Velasquez, Zurbaràn, fino a van Dyck e Rembrandt.

“La National Gallery possiede tre quadri di Caravaggio, ma di solito non abbiamo la possibilità di farli vedere nel giusto contesto”, spiega Letizia Treves, che ha curato la mostra. “L’idea di questa esibizione nasce proprio dalla volontà di mostrare questi quadri insieme a quelli dei suoi seguaci per far vedere la straordinaria dimensione della sua influenza su un’intera generazione di pittori”.

La mostra si sposterà dall’11 febbraio al 14 maggio 2017 alla National Gallery of Ireland e successivamente, dal 17 giugno al 24 settembre 2017, alla Royal Scottish Academy.

ST. ETIENNE, FINO AL 12 FEBBRAIO 2017

La prima mostra personale dell’artista romano Marco Tirelli in un museo francese è in corso al Museo di Arte Moderna (MAMC) di St. Etienne fino al 12 febbraio 2017.

Ben 480 opere del suo archivio personale sono esposte nello spazio di una parete del museo, non lontano da Parigi.

I soggetti sono diversi, dagli oggetti d’uso quotidiano alle architetture, dagli animali alle mappe, alle geometrie. Un’installazione concepita come un laboratorio aperto di idee e immagini.Mostre in Europa

L’immaginario dell’artista è stato racchiuso in un archivio personale disposto – con modalità che ricordano l’allestimento presentato dall’artista al Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2013 – sulla parete centrale della sala, alta 7,60 m e lunga 27,40 m, interamente ricoperta dai 480 disegni.

Ogni immagine”, spiega l’artista, fra i primi protagonisti del Gruppo di Via Ausoni a Roma “raccolta o immaginata, non è un soggetto ma l’evocazione e la trasfigurazione di una forma. Non è un simbolo, ma piuttosto un segnale che innesca il potere dell’immaginazione, una sorta di attivatore elettrico che ne accende un altro“.

La mostra è curata da Ludovico Pratesi.

BASILEA, FONDAZIONE BEYELER FINO AL 22 GENNAIO 2017

Kandinskij, Marc & Der Blaue Reiter Kandinskij, Marc & Il Cavaliere blu.Mostre in Europa

Alle porte di Basilea, nei rigorosi e luminosi spazi firmati Renzo Piano si svolge una mostra grandiosa.

Settanta dipinti dedicati all’apice dell’arte di Kandinskij, Franc Marc e al movimento Il Cavaliere Azzurro, nato nel 1911 a Monaco di Baviera.

Simbolo dell’Espressionismo tedesco rivoluzionò l’arte puntando sulla forza dei colori e su un astrattismo sempre più deciso.

LONDRA TATE MODERN FINO AL 2 APRILE 2017

Robert Rauschenberg. Organizzata insieme al The Museum of Modern Art di New York è la prima retrospettiva dell’artista dopo la sua morte.Mostre in Europa

Il quotatissimo pittore e fotografo americano ha posto le basi della Pop Art insieme ad Andy Warhol per poi avvicinarsi all’Espressionismo astratto.

L’artista texano rifiutò di accettare la convenzione di cosa fosse l’arte e cosa non lo fosse. La sua grande voglia di innovare lo spinse a lavorare con la pittura e con molti diversi materiali, stampa su seta, giornali, figure di sportivi e di politici.