Artigianato della Val Gardena: qualità tutelata


Visitare la Val Gardena è una vera emozione, permette di conoscere panorami spettacolari, gente unica, gustare sapori della tradizione e magari acquistare prodotti di artigianato locale. Quest’ultimo aspetto è molto interessante, perché quello della Val Gardena è un artigianato protetto e tutelato da un’associazione che tutela e certifica… e in un periodo di “tarocchi” del Made in Italy come questo, è un’opportunità davvero “Unika”.

Unika: artigianato protetto

1Unika è nata nel 1994 dal sodalizio di vari “artigiani artistici”, fra cui scultori, doratori, policromatori e scultori di ornamenti, in Val Gardena. Obiettivi principali sono la promozione ed il marketing delle proprie opere e la presentazione dei vari mestieri appartenenti all’artigianato artistico. Il nome dell’associazione, Unika, sta proprio per unicità dell’opera di scultura o pittura e sottolinea l’aspetto creativo ed inimitabile dell’opera creata dagli scultori e pittori locali. I lavori sono espressione della forza creativa e del talento artistico dei singoli maestri artigiani.

Una unicità che viene garantita dal marchio di tutela e dall’apposito certificato della camera di commercio di Bolzano. Il gruppo comprende oltre 40 artisti, di cui circa 30 partecipano ogni anno alla manifestazione di “Unika – scultori in fiera” ad Ortisei, che ha luogo ogni anno nella seconda metà d’agosto. Durante i quattro giorni della manifestazione gli artisti si presentano al pubblico con le loro opere più recenti e i visitatori hanno la possibilità di dialogare con l’artista, di sapere di più sulla lunga tradizione dell’artigianato artistico della Val Gardena e di acquistare le loro opere preferite. La Val Gardena, infatti, è famosa in tutto il mondo come la Valle degli scultori del legno.

Nell’arte della scultura trovano qui la loro espressione più genuina sia la creatività che le capacità tecniche e l’abilità acquisite nel corso di generazioni. Il marchio di tutela è stato introdotto dalla Camera di Commercio di Bolzano e registrato a livello internazionale nel marzo del 1969, per iniziativa di alcuni scultori gardenesi lungimiranti. Da allora, per contraddistinguere le sculture lavorate integralmente ed esclusivamente a mano, la Camera di Commercio certifica il procedimento lavorativo con l’applicazione di un marchio e l’emissione di un certificato. Per informazioni: www.unika.org