Casa passiva: il grande progetto tedesco


Una casa passiva, chiamata anche Passivhaus in tedesco, è un’abitazione che copre la maggior parte del prorio fabbisogno energetico tramite dispositivi passivi, ossia in modo ecosostenibile. Si tratta di un nuovo modo di concepire le abitazioni, una vera rivoluzione per l’architettura e il design. In Germania parte il più grande progetto di casa passiva al mondo.

La casa passiva, il futuro dell’edilizia

Il progetto, a cura dello studio Frey Architekten, si trova nell’Heidelberg Village ed è il più grande e interessante al mondo, non solo per le dimensioni, ma anche per le tecnologie impiegate. I lavori, che dovrebbero chiudersi l’anno prossimo, hanno visto la realizzazione di vari edifici di altezza variabile, dai 5 agli 8 piani, per 162 abitazioni in tutto: una vera e propria comunità autosufficiente con un occhio di riguardo all’interazione sociale.

Una sfida per il design

Questa grande Passivhaus, che si estende per circa 6000 metri quadri, prevede giardini verticali, tetti verdi e un’elevata sostenibilità energetica grazie a pareti esterne con pannelli solari. La cosa davvero interessante, oltre alla prospettiva ecologica di questa realizzazione, sarà anche il punto di vista del design architettonico: sebbene la funzione determini la forma, al Frey Architekten sostengono che il complesso sarà bellissimo, innovativo e di gran pregio da un punto di vista dell’impatto estetico.

 

 

 

Immagine dal sito Frey Architekten

© RIPRODUZIONE RISERVATA