Le spiagge di Ragusa


Le spiagge di Ragusa e nei dintorni sono più a sud d’Italia e più giù di Tunisi. La fornace Penna, splendido monumento d’archeologia industriale, nel primo ’900 lavorava l’argilla delle cave ma fu distrutto nel 1924 da un incendio. Oggi, con fierezza indifferente ai crolli, domina il litorale, che nei mesi estivi indossa una mise esotica, animata dal popolo della notte. Possiamo dire di essere in uno dei luoghi più belli della Sicilia.

Grazie alle politiche di Scicli, in pochi anni il borgo i borghi intorno alle spiagge di Ragusa hanno levigato la loro immagine, a partire dal lungomare, ombreggiato dalle palme e ripavimentato con pietra locale e cocciopesto. L’economia è tradizionale, fondata sulle risorse del mare e sull’agricoltura, con i vigneti a ridosso delle dune e coltivazioni di primizie e ortaggi.

[nggallery id=174 rel=lightbox]

A moltiplicare l’appeal delle spiagge di Ragusa ha contribuito la fiction del Commissario Montalbano. L’immaginaria Vigàta ha il mare e il barocco del Ragusano, le spiagge bionde, le palme nane e le agavi di Sampieri. Anche Vasco Rossi ne è rimasto folgorato: la rockstar ha comprato una villa nelle campagne di Contrada Santa Rosalia, trasformandola in un buen retiro avvolto dalla filosofia feng-shui.

Turismo sulle spiagge di Ragusa

La palma nana è una delle attrazioni di Sampieri. La pianta costiera, qui chiamata scupazza, è protetta in un Parco dedicato, in località Il Corvo. Memorabili anche i vivai sul promontorio. L’iniziativa vivaistica dei fratelli Russino, Gli Aromi, unica in Sicilia a coltivare piante aromatiche fra cui il celebre cappero ibleo, ha ricevuto un premio dal Ministero delle Politiche Agricole.
È irrinunciabile la visita alla secolare fornace Penna, a Pisciotto, una cattedrale sul mare. Dopo l’overdose di mare blu e spiagge africane come di cipria, ci si immerge nel barocco ibleo, tra Scicli, Modica e Ragusa Ibla, battezzate dall’Unesco. Un’architettura teatrale, cui fanno da pendant i palazzotti nobiliari d’epoca, in alcuni dei quali si può soggiornare.

Testo Di Loredana Ficicchia Foto Di Gianni Mania

Scopri tutte le migliori cantine in Sicilia con Cantine&Sapori

Le bellezze della Sicilia: itinerari, ricette e vini