I migliori oggetti della nostra vita


Un libro che racconta la radicale evoluzione dei modi di agire, pensare e comportarsi delle persone avvenuti negli ultimi decenni. Nel ventunesimo secolo il mondo è cambiato come mai in precedenza: valori, comportamenti, stili di vita, oggetti.

Marta Boneschi parte dalle piccole cose che ci accompagnano da sempre nella quotidianità, per arrivare a quegli oggetti che, viceversa, si sono inseriti grazie ai progressi tecnologici cambiando il modo in cui pensiamo, agiamo e ci relazioniamo. I migliori oggetti della nostra vita

I migliori oggetti della nostra vita

Usi e costumi di cui siamo protagonisti, letti in una chiave ironica mostrano come sono cambiate le abitudini dai nostri nonni e genitori, la nostra infanzia fino ai giorni d’oggi.

Abbiamo imparato a leggere e scrivere; a lavarci e a portare le mutande; a uscire con la morosa senza metterla incinta; a infilare il soldino nel juke box e a «downlodare» le hit preferite per le playlist del nostro iPhone.

Un catalogo ragionato delle cose che ci hanno fatti ciò che siamo.

L’autrice

Marta Boneschi è giornalista e storica. Tra i suoi libri: «Poveri ma belli» (1995), «La grande illusione» (1996), «Santa pazienza» (1998), «Senso» (2000), «Milano, l’avventura di una città» (2007), «Voci di casa» (2002), «La donna segreta. Storia di Metilde Viscontini Dembowski» (2010).

Il Libro

  • Titolo – I migliori oggetti della nostra vita
  • Autori – Marta Boneschi
  • Editore – Il Mulino
  • Pagine – 360
  • Pagine con illustrazioni a colori – 180
  • Prezzo – 35,00 euro