Antico casolare: passato proiettato nel futuro


Una famiglia londinese per molti anni ha preso in affitto alcune stanze per trascorrere le vacanze estive in un B&B in un antico casolare chiamato Bellaria, situato nelle colline umbre vicino a Castiglione del Lago a confine con la vicina Toscana.

Innamoratasi della campagna tra Montepulciano e Castiglione del Lago ha deciso di acquistare una proprietà per trascorrere più tempo nel Bel Paese. Malgrado avesse visitato diversi immobili non riusciva a trovare, però, la casa dei propri sogni.

Nel 2015 il proprietario del B&B gli confidò di voler vendere il proprio albergo e di voler rientrare in Inghilterra dopo aver vissuto molti anni in Italia. A quel punto il sogno sembrava realizzarsi, la famiglia che amava tanto questo B&B, decise di presentare un’offerta.

Da quel momento tutto si è svolto in fretta: nel settembre del 2015 il nuovo proprietario si è trovato alle prese con una grande dimora piena di mobili, anche perché il venditore aveva deciso di far ritorno in patria solo con gli effetti personali.

Oggi, nel 2017, la coppia di inglesi e i loro figli sono diventati i felici e increduli proprietari di una meravigliosa casa italiana: Bellaria.

Antico casolare

Poco prima di stipulare l’atto il nuovo proprietario aveva letto un articolo sul London Evening Standard su Rob Landeweerd e Jeroen Macco, due progettisti e designer olandesi che, insieme a Domenico Casamassima, gestiscono in Umbria una società di sviluppo immobiliare.

Dopo un breve incontro, la famiglia inglese affida a Domenico e a Rob l’incarico di ristrutturare Bellaria, ma con l’impegno di finire i lavori entro sette mesi!

Il vecchio B&B, pieno di mobili tradizionali umbri, necessitava un rinnovamento. Dopo l’ultima ristrutturazione avvenuta negli anni novanta, in soli sette mesi la casa è stata riportata a nuova vita o per meglio dire alla sua originaria struttura (il vecchio B&B era diviso in 3 mini appartamenti).

Antico casolare

L’antico casolare è pronto per vivere una nuova storia

I due progettisti, insieme all’architetto Piero Sacco dello studio SPR di Tavernelle di Panicale, si sono messi al lavoro all’inizio di gennaio dello scorso anno. Alla fine di luglio la casa era pronta per accogliere i primi ospiti. Il progetto è stato realizzato grazie a un gruppo di professionisti e artigiani molto motivati che è difficile trovare altrove.

Bellaria oggi si presenta come un immobile antico, ma pronto per essere apprezzato e goduto da una nuova generazione.

Gli interni ed esterni sono caratterizzati da uno stile country contemporaneo, ricco di colori, e da un design moderno. Uno stile che piace ai proprietari e agli affittuari occasionali.

Antico casolare

Tradizionalmente le case umbre disponevano di una scala esterna per salire al primo piano dove i contadini abitavano, mentre gli animali vivevano al piano terra. Il calore prodotto dagli animali si diffondeva al piano superiore e rendeva più confortevole la vita dei contadini. Questa casa, pur essendo stata costruita nel sedicesimo secolo, era diversa: non esisteva una scala originaria, ma una semplice scala in legno costruita non molti anni fa e scomoda da usare.

L’architetto Sacco ha scoperto in un vecchio libro una foto di Bellaria, ma priva di una scala. Fu deciso quindi di aggiungere una nuova gradinata al progetto, costruita in mattoni antichi in modo da non farla apparire una parte aggiunta recentemente.

Antico casolare

L’alloggio delle mucche al piano terra è ora irriconoscibile ed è utilizzato come soggiorno. Inoltre, visto che non esisteva alcuna divisione tra le vecchie stalle, ma solo una differenza di quota nel pavimento tra la parte sud e nord della casa, l’architetto sotto indicazione dei designer, ha deciso di creare una nuova apertura tra la cucina e le stalle più basse. Questo importante intervento architettonico ha permesso un collegamento centrale tra l’area del living e la zona pranzo con la nuova cucina. La vecchia scala interna è stata eliminata.

Al primo piano il corridoio è stato spostato in modo speculare, per garantire la migliore vista e luminosità alle camere da letto, diversamente dal passato. Quasi tutti i muri interni sono stati abbattuti e ricostruiti. L’importante lavoro di consolidamento delle fondamenta e isolamento termico, ha garantito alla struttura la possibilità di essere dotata di impianto di riscaldamento e condizionamento a pavimento.

Alcuni mobili della vecchia abitazione sono stati salvati e Domenico ha deciso di restaurarli e colorarli per adeguarli al nuovo e moderno design dell’abitazione.

Antico casolare

L’azienda di falegnameria S&M Vagnini di Piegaro ha realizzato quasi tutto il lavoro di ebanisteria, compresa la cucina, che è diventata il nuovo fulcro della casa. Lo stile di questa ristrutturazione è una perfetta fusione di classico e moderno. Si è cercato il più possibile di accentuare l’anima della casa, dotandola di alcuni elementi di contemporaneità.

Il connubio con le piastrelle di cotto lavorate a mano per i pavimenti e le moderne resine sui pavimenti e sui muri dell’ambiente doccia, posate a regola d’arte da Marcello Gavioli sono combinate con le piastrelle disegnate da Patricia Urquiola, hanno reso Bellaria un tipico casolare umbro dal sapore internazionale.

Antico casolare

 

 

A cura di MARCELLA GUIDI

Foto di KRISTIAN SEPTIMIUS KROGH

© RIPRODUZIONE RISERVATA