La versatilità dei tavoli da pranzo


Il tavolo da pranzo è un pezzo d’arredamento immancabile in una casa. Complemento legato nella maggior parte dei casi al momento del pasto, può essere utilizzato anche come piano di lavoro o scrivania per lo studio.

tavolo grezzo

Di varie forme e dimensioni, il tavolo è considerato il punto di ritrovo della famiglia, talvolta elemento di unione tra due ambienti come cucina e zona living. In legno massello, in rovere, con le gambe in ferro battuto, il piano in vetro, le finiture bicolore, allungabile o fisso, il tavolo ha assunto diverse sembianze con il passare del tempo, adattandosi a spazi e stili di arredo differenti.

La forma tradizionale ha però lasciato il passo a isole e penisole, una soluzione adottata in diverse cucine, poiché all’estetica associa la comodità di avere una “zona operativa” vicina ai fornelli.

tavolo base in ferro

I nuovi modelli sono innovativi sia per i virtuosismi tecnici sia per le soluzioni stilistiche, talvolta estrose. Si pensi ai tavoli dalle forme scultoree, composti da solenni piedistalli e piani dai decori originali, oppure agli eccentrici basamenti su cui poggiano assi apparentemente grezze.

Nuovi modelli

tavolo ferro

Alcune case di produzione sperimentano in continuazione nuove forme e soluzioni stilistiche, per accontentare clienti in cerca di tavoli dal carattere ben definito, versatili e utilizzabili in più occasioni.

Attualmente, la disponibilità di dimensioni e finiture sul mercato, è davvero vasta. Di seguito sono indicate alcune delle aziende che oggi propongono tavoli originali, in materiali resistenti e alternativi.

  • Verner
  • Barel
  • Poliform
  • Dialma Brown
  • Nature Design
  • Bontempi
  • Arcahorn
  • Colombostile
  • Bertelè
  • Bizzotto
  • Brummel
  • Cassina
  • Volpi
  • Old Line
  • Minacciolo
  • Aston
  • Cantori

tavolo legno