Come scegliere i colori della cucina


Non sempre è il palato a stabilire il gusto di una pietanza. La mente umana, complessa ma facilmente ingannabile, a volte subisce l’influenza degli stimoli esterni. Per assaporare a pieno manicaretti e piatti gourmet quindi, sarebbe preferibile non trascurare mai aspetto e colore dell’ambiente circostante.

In cucina i colori sono importanti, proprio perché potrebbero evocare i sapori e i profumi degli ingredienti utilizzati nelle pietanze. Si tratta di semplici associazioni mentali, capaci però di migliorare il pasto, un momento imprescindibile nell’esistenza di ognuno.

Luminosità e colore

cucina piano cottura

La luminosità e la disposizione degli ambienti all’interno di un appartamento, in genere influiscono sui volumi. Più luce riuscirà ad entrare, più lo spazio apparirà ampio. Al contrario, un’illuminazione fioca e soffusa, contribuirà a ridurre le distanze. La scelta dei colori della cucina dunque, non potrà prescindere dalla presenza di finestre e lampade.

La cucina è sicuramente l’ambiente della casa in cui si tende ad osare di più. Colori sgargianti e toni molto vivaci si adattano bene a frigo e piano di lavoro, tuttavia la selezione dovrebbe sempre basarsi sulle tinte dominanti nel resto dell’abitazione.

I mobili

colore cucina

Il colore protagonista nelle cucine, che si tratti di moderne isole ubicate in open space o di camere separate, adibite esclusivamente alla preparazione di pranzi e cene, di solito è quello dei mobili. In base alle sfumature di credenze e complementi d’arredo, verrà stabilito il clima cromatico della stanza.

Il vaglio dei toni del mobilio è ovviamente soggettivo. Un’ampia gamma di opzioni potrebbero conciliarsi con i gusti personali, esigenze funzionali e di stile. Le tinte neutre ad esempio, contribuiranno a rendere l’aspetto della cucina più raffinato, mentre i colori accesi doneranno un tocco di allegria alla stanza.

Pavimenti

cucina colori

Il colore del pavimento influenza moltissimo la percezione dei volumi. Strettamente correlato a quello delle pareti, l’assortimento cromatico della pavimentazione influisce sullo stile del vano, creando atmosfere raffinate, minimal, o più calde e accoglienti.

Le pareti

I toni scuri del pavimento si abbinano preferibilmente a pareti chiare, in modo da conferire profondità allo spazio. Blu, bianchi (alternati ad altri colori, piastrelle o mattoni), grigi, crema, i muri della cucina stabiliscono un confine con il resto dell’appartamento.