I colori per la cucina


Come scegliere le combinazioni di colori per cucina

La cucina è uno degli ambienti più vissuti della casa, un luogo intimo in cui ci si incontra non solo per cucinare, ma anche per condividere piccoli momenti della quotidianità, in famiglia o tra amici. La scelta degli arredi e, dunque, dei colori predominanti in questa parte di abitazione è senza dubbio molto importante proprio per il tempo che si tende a trascorrere al suo interno. In cucina si può osare, è vero, ma con cautela. Talvolta i toni eccessivamente forti e sgargianti a lungo andare stancano o passano di moda, inducendo a ricercare maggiore sobrietà.

Luce e nuance prevalenti

Qualora  siate in procinto di scegliere le combinazioni dei colori della cucina, è sempre consigliabile orientarsi in base all’esposizione alla luce del vano dedicato e delle nuance utilizzate nel resto dell’appartamento. Un’altra corrente di pensiero afferma, invece, che le sfumature della cucina possano differire del tutto dal resto, insistendo sull’originalità del contrasto. Un sistema infallibile, secondo i sostenitori di questa teoria, consiste nel giusto dosaggio del bianco, alternato alle tinte più estrose.  

Colori accesi

Blu, rosso, verde acido e arancio sono colori molto in voga, preferiti soprattutto dai più giovani.

La scelta di un colore deciso conferirà personalità all’ambiente, accentuando la percezione di determinate sensazioni. È, infatti, risaputo che tonalità differenti possano ricoprire un ruolo importante nell’ intricato gioco sensoriale che coinvolge gusto, olfatto e vista.

 

Mentre le sfumature del rosso, calde e avvolgenti, rievocano alla mente sapori mediterranei, quelle del verde e dell’azzurro trasmettono freschezza e, al contempo, serenità. In ogni caso, molto dipenderà dalla predisposizione alla novità dei proprietari, che potranno decidere se farsi condizionare o meno da questi presupposti.

Colori tenui

Grigio chiaro e antracite, beige, cipria e rosa pallido, gradazioni più sobrie per antonomasia, sono considerate perfette per cucine in stile classico, ma ciò non toglie che possano essere adattate facilmente a un design moderno.

Per quel che concerne il grigio antracite, bisogna tener presente che tutte le tonalità scure tendono ad assorbire la luce naturale, rendendo indispensabili maggiori consumi energetici.

© Riproduzione riservata