Illuminazione: combinare le luci in un soggiorno moderno


Il soggiorno è una stanza molto particolare per quanto riguarda l’illuminazione, in quanto, in questa zona della casa, vengono svolte moltissime attività differenti e ognuna necessita di una luce adatta.

Nel salotto di casa, generalmente, si vuole star comodi e godersi il proprio tempo libero, ma ci sono molteplici modi per farlo: leggere e guardare la tv, ad esempio, sono entrambe attività rilassanti, eppure si ha bisogno di tipi di illuminazione diversa. A questo si aggiunge anche un altro fattore:  di frequente, infatti, nelle case moderne due ambienti che un tempo erano divisi, vengono fusi insieme. È proprio il caso del soggiorno, che negli anni si è fuso con la sala da pranzo, aggiungendo un livello di difficoltà in più nella scelta delle luci. Durante una serata tra amici si prevede di usare un’illuminazione piuttosto forte, al contrario, se si organizza una cenetta intima, si preferisce una luce molto bassa e soffusa. Dunque, come fare per combinare tutte queste esigenze in una sola stanza.

A prescindere dal genere di arredamento, il trucco è quello di assicurarsi un impianto elettrico che preveda prese ad altezze differenti e ben distribuite in tutta la stanza. Gli alleati perfetti per un’illuminazione soddisfacente in qualsiasi momento della giornata, oltre all’eventuale lampadario centrale, saranno:

  • abat-jour;
  • faretti a parete;
  • appliques;
  • piantane.

La giusta illuminazione all’interno di un salotto moderno, si ottiene anche calibrando la luce artificiale con quella naturale che di giorno entra dalle finestre. Ecco allora tre tipologie di luminarie da poter scegliere a seconda dell’arredamento e dell’esposizione del soggiorno.

1. Illuminare il soggiorno con le appliques

Per un soggiorno moderno i faretti rappresentano una scelta coerente. Le appliques permettono di creare dei veri e propri capolavori d’illuminazione, in quanto sono considerati  oggetti di design e hanno forme molto particolari, grazie alle quali riflettono la luce in moltissimi modi diversi.

La luce che emanano le appliques è generalmente diffusa e soffusa, quindi sarà necessario inserire almeno un altro tipo d’illuminazione all’interno del soggiorno moderno.

2. L’illuminazione del soggiorno con le piantane

Metallo, vetro, legno, materiali plastici, le piantane per il vostro soggiorno moderno sono prodotte in talmente tanti stili che avrete l’imbarazzo della scelta. Tutto dipende solamente dal vostro stile di arredamento, perché le piantane si sviluppano in altezza e offrono una luce molto intensa, ma direzionata.

La posizione ideale per questo tipo di lampada è alle spalle del divano, specialmente perché, nella maggior parte dei casi, questo complemento ha l’accensione modulare con cui si ha la possibilità di regolare l’intensità del fascio.


3. Il soggiorno moderno illuminato con i faretti

Con questa soluzione progettare l’illuminazione del soggiorno moderno diventerà il vostro passatempo preferito. Le combinazioni da creare sono davvero moltissime, in quanto la loro caratteristica principale è la luce direzionale, che consente di illuminare determinati settori in maniera netta. Questa è una caratteristica da sfruttare a favore del design e dello stile di arredamento, studiando le differenti direzioni dei fasci e posizionandoli in base all’effetto desiderato. Inoltre, essendo i faretti orientabili, è possibile modificare l’effetto del gioco di luci a seconda delle esigenze del momento o di un rinnovo degli arredi.

© Riproduzione riservata