Parigi Design Week: lo stile essenziale di Duysen


Vincent Van Duysen, architetto e designer belga, è stato il protagonista del Flagship Store Molteni, azienda per la quale cura la direzione creativa e che è stata ospite alla Design Week di Parigi lo scorso settembre. Durante questo evento Duysen ha presentato la sua personale retrospettiva, una collezione di progetti che nel corso di vent’anni ha gelosamente conservato.

La storia e il percorso creativo del designer

Nel 1990 Vincent Van Duysen fonda il suo studio ad Anversa, e inizia a collaborare con progettisti e leader del settore del design d’interni e di architettura di tutto il mondo. I tratti distintivi del suo stile sono l’essenzialismo e la profondità, che dimostrano concretezza e solide basi formali in ogni approccio del disegno. Per Flos, azienda leader nel settore dell’illuminazione, il designer belga ha ideato prodotti dai tratti contemporanei ma dalla veste elegante e raffinata e Duysen spiega:

Prodotti ideati con concetti legati alla semplicità e alla funzionalità. L’ideazione e il design hanno un approccio separato. Cerco di progettare elementi che conservino e valorizzino la presenza del modernismo. La mia collezione outdoor è influenzata dall’architettura di Le Corbusier: le luci per l’esterno della collezione Casting sono geometrie archetipe, riviste in chiave contemporanea, che si fondono con l’architettura dello spazio.”

I prodotti per gli interni di questo autore poliedrico, mirano a forme pulite ed essenziali, che ricordano volutamente il movimento della Bauhaus. Per il progetto di Infa-structure, la struttura tubolare permette una grande flessibilità della tipologia d’ illuminazione, riuscendo ad accontentare tutte le esigenze.  Il caratteristico effetto estetico dal sapore industrial, di gran tendenza in questo periodo, dona alla collezione un prestigio importante; la versatilità dell’illuminazione e le linee minimali regalano a questi complementi d’arredo un fascino davvero incomparabile, anche grazie all’uso dei materiali con cui queste lampade sono costruite: puri e tattili, in grado di lasciare un ricordo sensoriale piacevole e concreto.

Van Duysen racconta a Ville&Casali:

“Mi piace descrivere il mio stile come aderente alle linee del modernismo tradizionale. Penso ad arredi ed interni autentici nella forma, valorizzati da tessuti belgi, arricchiti di textures. Amo i colori slavati, i toni delicati e la materialità: aspetti che devono essere lavorati attraverso il design, nel pieno rispetto del contesto ambientale. Ho sempre l’obiettivo di ricercare le soluzioni taylor-made per il cliente; adattando ogni esigenza a un determinato contest con attenzione alla funzionalità e al comfort.” 

Ad Anversa, dove vive, ha voluto ricreare per sé uno spazio living perfetto in cui  esprime, nella sua totalità, lo stile peculiare del suo modo di concepire il design e progettare oggetti d’arredo; puro, contemporaneo, dal segno morbido e armonico, in cui Duysen si rifugia per poter ritrovare tranquillità e nuove ispirazioni.