L’eleganza senza tempo del micromosaico per arredare il bagno


Il mosaico è una decorazione antichissima, risalente addirittura all’era a.C., che impreziosisce parti di pareti, mobilio o pavimenti. In origine il mosaico veniva creato con pietre, frammenti e cubetti di marmo e onice ed era usato, in special modo, per impermeabilizzare i pavimenti e perché, si era scoperto, aiutasse a dare maggiore resistenza alla pavimentazione.

micromosaico bagno

Al tempo d’oggi questa pietra ricomposta viene creata in “tessere”, tasselli più o meno grandi, a seconda della richiesta e del genere di lavorazione che si deve realizzare, che possono ricavarsi da conchiglie, vetro, sassi o piastrelle. Il bagno è uno dei luoghi della casa nel quale questo tipo di rivestimento viene impiegato per donare eleganza all’ambiente.

I consigli per impreziosire il bagno

micromosaico bagno

È molto semplice sbizzarrirsi con la fantasia, quando si tratta di arredare il proprio bagno con il mosaico. Gli accostamenti cromatici e le fantasie dei tasselli sono fondamentali per capire quale gusto estetico dare ai servizi, ma è importante anche la scelta dei punti precisi in cui inserire questo tipo di lavorazione. Che si voglia abbellire un solo dettaglio del mobilio, o rivestire intere pareti, il mosaico offre soluzioni che ben si adattano a ogni esigenza:

  • attorno alla vasca. Un tocco di lusso in grado di incorniciare i momenti di relax. Scegliendo tessere sui colori del blu navie e accostamenti di cromie in bianco e avorio si può ottenere un perfetto stile marinaresco.
  • Sulle pareti della doccia. Anche questa idea sta prendendo piede nell’arredamento del bagno. Utilizzando pietre sui colori dell’antracite e del nero, lo stile risulterà classico e chic.
  • Ricoprendo il lavabo, o i mensoloni sul quale è installato. Per un perfetto look shabby chic si possono adoperare tessere di mosaico con fantasie floreali e colori pastello.

Il mosaico è una soluzione d’arredo, dunque, che unisce il gusto classico a soluzioni moderne, in grado di conferire agli ambienti un look mai antico, o banale.

Le potenzialità del micoromosaico

micromosaico bagno

In passato i colori usati per gli abbinamenti non erano molti, anche se spesso venivano introdotti inserti in oro zecchino. L’Italia è piena di chiese e pavimentazioni risalenti all’Antica Roma, in cui i mosaici decorano interi piani e pareti. Da questa antica tradizione, è stato creato un brand specializzato proprio nella creazione di rivestimenti in tasselli mosaici. L’azienda, da cui il progetto è partito, gioca un ruolo fondamentale nel settore dei rivestimenti in mosaico da oltre vent’anni. La CVS Italia, infatti, è presente sul mercato di questo settore in diversi ambiti, oltre alla fornitura e la realizzazione di mosaici, questa azienda si occupa di: fornitura per l’edilizia, arredi d’interni ed esterni, arredo bagno e rivestimenti decorativi per pareti. Anticipando l’evoluzione dei gusti in fatto di arredo, la Cvs Italia è stata una tra i precursori a introdursi su un mercato che vede continui mutamenti. L’esperienza di questa impresa, inoltre, ha privilegiato scelte che potessero creare un design sobrio e raffinato: dall’attenzione per i materiali d’impiego, sempre di alta qualità tecnologica e in grado di resistere al tempo, alla cura sull’impatto visivo delle fatture, fino al rispetto delle normative comunitarie per la sostenibilità ambientale.

micromosaico bagno

Dopo anni di presenza sul commercio e di proposte di arredo e rivestimenti di qualità molto alta, la CVS Italia ha voluto dare spazio ad al brand Sergio Savino per poter sfruttare al meglio tutte le potenzialità  del micromosaico, una vera e propria arte, affascinante e attuale. La collezione da cui si parte per creare i differenti rivestimenti viene realizzata partendo da una base di più di venti modelli di tessere. Tagli imprevedibili e fantasie suggestive, rendono la collezione molto interessante, soprattutto se si pensa che la proposta arriva fino a sessanta variabili per la personalizzazione dei servizi, anche grazie agli accostamenti delle molteplici colorazioni delle tessere del mosaico e all’uso di effetti metallizzati.