Nuova vita per la parete dietro al divano


Il salotto è la zona di casa che meglio si adatta all’accoglienza degli ospiti, oltre che il rifugio dopo lunghe giornate fuori casa, da condividere con la famiglia o in solitudine. Del salotto il divano è l’elemento fulcro, ma se tanto impegno viene messo nella scelta della seduta più comoda e accogliente, altrettanto è necessario per scegliere le decorazioni per la parete alle sue spalle. Modi originali e innovativi per rendere questa zona della casa un pezzo unico, che rispecchi il nostro modo di intendere gli ambienti.

Rivestimenti

parete righe dietro al divano

Un modo per decorare la parete è scegliere un rivestimento, che sia a contrasto con le altre pareti. Dal 2016 l’uso dei rivestimenti, in sostituzione alla pittura, è tornato di nuovo di moda. È facile trovare in commercio numerose soluzioni, che ben si adattano a tutti gli stili di arredamento. Pensiamo ad esempio a un rivestimento con strisce verticali, estremamente formali nell’origine, ma che riescono a donare preziosi centimetri in più al soffitto e a creare un ambiente eclettico e particolare.

Quadri vegetali

decorare parete dietro al divano

Quadri vegetali Sundar

Se amiamo lo stile green possiamo optare per i quadri vegetali. Si tratta di cornici che contengono piante vere, in gergo tecnico quadri vegetali stabilizzati, che non hanno bisogno di acqua, luce né manutenzione.

Quadri di luce

decorare parete dietro al divano

Se la tradizione vede dietro al divano la classica composizione grande quadro con applique ai due estremi, adesso possiamo individuare nuove modalità che impieghino la luce per fare arredo. Un esempio sono i quadri di luce, da scegliere in tonalità più o meno calde, in funzione dell’arredo e delle proprie inclinazioni. Generalmente costituite da luci a led, che garantiscono minimo consumo energetico e ottima resa.

Caminetto elettrico ad acqua

decorare parete dietro al divano

Altra innovazione tecnologica che ci consente di portare il caminetto sulla parete. Si tratta di caminetti elettrici da parete, che non impiegano legna o altri combustibili, ma si limitano a simulare in maniera molto realistica il fuoco scoppiettante di un vero camino. Anche il calore sarà il medesimo, ma senza produzione di fuliggine, il tutto per consentirci di rilassarci davanti al camino, anche senza averlo.

Mensola porta quadri

decorare parete dietro al divano

Da sempre immaginiamo la parete dietro al divano come il luogo perfetto per ospitare uno o più quadri, appesi con regolare chiodo. Possiamo rivoluzionare questo standard attraverso una mensola che occupi tutta la lunghezza del divano, su cui posare ad arte quadri e foto di diversa misura. Molteplici i vantaggi, tra cui quello di poter cambiare idea in qualsiasi momento.