La cucina in legno naturale nell’open space di cemento


Al centro di Kiev, nel condominio Novopecherskie Lipki ci sono alcuni attici da 150-250 mq da cui si gode di una vista incredibile, dominando la città e il fiume Nipro. Uno di questi attici, di 175 mq, è stato acquistato da un ucraino che si è rivolto allo studio Olga Akulova Design di Kiev per arredarlo. La richiesta del cliente era di mantenere il soffitto in cemento e le grandi vetrate, creando un arredamento facile da gestire dato il poco tempo a disposizione. La soluzione migliore era di organizzare l’open space utilizzando materiali naturali e di installare un sistema domotico per gestione della temperatura, dell’allarme, l’illuminazione e la televisione.

cucina legno cemento

Cucina naturale in una smart house

cucina legno cementoDato l’intento di impiegare materiali naturali, per avere un’ambiente caldo e accogliente, per quanto ricco di tecnologia, si è deciso di collocare una cucina Minacciolo della serie Natural Skin.

L’ambiente della cucina è di circa 24mq, domina un living di 90mq che include la zona pranzo. Per il ripiano dell’isola è stata usata una lastra di metallo, che riprende il colore del cemento presente nel soffitto e nelle colonne.

Come si può facilmente intuire dalle immagini, il progetto architettonico ha tenuto conto dell’ambiente preesistente, introducendo elementi innovativi che hanno reso lo spazio piacevole ed equilibrato. In questo attico le grandi finestre sono sicuramente il leitmotiv principale, consentendo all’osservatore di trovare perfetta continuità tra l’interno e e l’esterno.

Per la cucina è stato scelto il legno naturale per creare un contrasto con la modernità e la freddezza del cemento impiegato sul soffitto e nelle colonne, in questo modo l’ambiente è diventato più caldo e confortevole.

cucina legno cemento

foto di ANDREY AVDEENKO
@ RIPRODUZIONE RISERVATA