Case di montagna: legno, cemento e vetro


Dettagli moderni ed elementi tradizionali si fondono in queste case di montagna realizzate a A Ennenberg, in Sud Tirolo. Si tratta delle residenze La Pedevilla, ideate per essere la dimora della famiglia degli architetti, ma anche una casa per le vacanze, da affittare ai turisti. Hanno facciate scure che ricordano fienili o casolari da contadini, ma l’interno è elegante e confortevole.

Contrasti efficaci per le case di montagna

case di montagnaLo studio Pedevilla Architects ha realizzato due case di montagna che si ergono sul fianco erboso delle alpi in modo armonioso, sebbene si tratti di edifici moderni sono perfettamente integrati non solo nel panorama, ma anche nel contesto riprendendo elementi architettonici di case locali e usandoli nella propria struttura. Sono le case di montagna che i Pedevilla hanno realizzato unendo legno di pino svizzero a cemento, creando ambienti dove lo stile minimal si unisce alla vita di montagna splendidamente. In un contesto simile, è un peccato non poter godere della vista delle montagne ed ecco che grandi vetrate aperte nelle facciate riempiono le case di… montagne.

Commistioni di stili e idee

I muri esterni sono ricoperti di larice alpino a pannelli. Una scelta che accentua il contrasto tra l’esterno scuro delle case e l’interno luminoso degli ambienti, ma anche tra i colori naturali della montagna e il nero del legno, senza che questo risulti intrusivo.

Entrambe le case di montagna sono strutturate su tre piani adagiati sul pendio erboso. L’ingresso si trova al piano di mezzo e vi si accede grazie a una scalinata sul retro. Scalinate che ricordano quelle degli edifici del resto della regione, tende in tessuto Loden locale e mobilio in legno formano una miscela di vecchio e nuovo che si fonde meravigliosamente con il contesto della zona e con i suoi stili tradizionali, senza rinunciare a un tocco di lusso e di comfort moderno.

 

 

Immagini dal sito Pedevilla Architects

© RIPRODUZIONE RISERVATA