Come arredare la camera degli adolescenti


Arredare la camera degli adolescenti non è una cosa semplice, se amate le sfide avrete l’occasione perfetta di mettervi in gioco. In questa fase della crescita i ragazzi si sentono già grandi e indipendenti, iniziano a pretendere i propri spazi privati e sono molto concentrati su sé stessi. Nonostante gli atteggiamenti, questo è uno di momenti in cui hanno bisogno di essere seguiti moltissimo, ma la bravura del genitore sta nel riuscire a farlo con discrezione, evitando scontri diretti. Un importante fatto da considerare prima di iniziare ad arredare la stanza degli adolescenti è la voglia e la necessità di affermare la propria personalità, questo comporta che nell’arco di qualche mese potrebbero cambiare gusti o aver voglia di stravolgere la propria piccola tana. In linea generale i consigli fondamentali da seguire sono:

  • rimanere molto neutri nelle scelte generali dell’arredamento (materiali, colore delle pareti e stili di mobilio);
  • prevedere un letto in più per gli amichetti che si fermeranno a dormire;
  • usare sempre (sempre!) una federa copriletto… nonostante le vostre urla, non si toglieranno il vizio di sdraiarsi sul letto con tutte le scarpe.

Arredare la stanza di una ragazza adolescente

Se lo spazio lo permette, per la stanza di una ragazza adolescente, il letto a una piazza e mezza è l’ideale, magari con qualche morbido cuscino di pelliccia e i suoi peluche sparsi sopra. Ogni carattere è a sé, quindi per il colore delle pareti chiedete sempre alla diretta interessata, ma non lasciatevi convincere se vi viene richiesta una vernice fluo, in questo periodo della loro vita le mode e i gusti cambiano (per fortuna) con molta facilità!

Oltre alla scrivania per studiare e per il PC, prevedete uno o più specchi e un toletta in cui la ragazza potrà riporre trucchi, smalti, cosmetici e gli accessori di bigiotteria. Anche se lascerà tutti i vestiti sulla sedia della scrivania e sparsi in ogni angolo della casa, cercate un armadio con molti scomparti e cassettoni e una scarpiera solo per lei. Un altro consiglio è di decidere insieme alla ragazza quale parete dedicare a poster, quadri e bacheche su cui attaccare fotografie, biglietti del cinema, dei concerti e dediche delle amiche più strette.

Arredare la stanza di un ragazzo adolescente

Appurati i primi tre punti fondamentali, per i ragazzi la questione è leggermente più semplice. In genere a questa età non sono molto interessati al fattore estetico, ma di sicuro vorranno personalizzare la camera con i propri beniamini sportivi o con i gruppi musicali del cuore. Anche in questo caso servirà lasciare degli spazi liberi per i ricordi da appendere e qualche mensola su cui poggiare libri e dvd.

Anche se molto dipende dai gusti e dai caratteri, in genere i ragazzi non hanno bisogno di spazi da dedicare agli accessori o ai vestiti, specie a quest’età, ma come abbiamo già detto, gusti e tendenze cambiano in modo repentino, perciò non si deve sottovalutare il fatto che di punto in bianco potrebbero diventare utilissime credenze o portaoggetti. Se vostro figlio è un amante dello sport e lo spazio della camera è ampio a sufficienza potreste pensare di appendere al muro una spalliera di legno e una panca richiudibile per gli esercizi fisici.

Se i figli sono due ed entrambi adolescenti, inizieranno ad avere problemi di convivenza e una sola stanza li farà sentire in gabbia. L’importante è cercare di coinvolgerli nel progetto di arredamento, assecondando i loro bisogni e riconoscendo la loro individualità, senza lasciarsi condizionare dal loro incalzante entusiasmo.

© Riproduzione riservata