Stili, colori e materiali di tendenza per l’arredamento del 2018


Il 2018 è alle porte e designer, stilisti e creativi hanno iniziato a scucire quali saranno le tendenze per l’anno che sta entrando. Per quanto riguarda il settore dell’arredamento d’interni la moda spingerà molto sullo stile retrò, attraverso materiali, colori e forme che ricorderanno l’elegante sfarzosità dei salotti della belle époque, senza tralasciare dettagli moderni e dando vita ad ambienti dall’aspetto vintage, che riescono comunque a integrarsi all’era attuale.

Colori dell’interior design del 2018

divano

I colori in voga per il nuovo anno si sposeranno alla perfezione tra loro e con materiali dai toni caratteristici. Tra quelli messi in evidenza dai designer per l’arredamento del 2018, troviamo:

  • il rosso. È il colore principe di quest’anno, arrivato direttamente dalle passerelle di moda, fin dentro le nostre case. I mobili di questa cromia, anche se in toni differenti, dal barocco, al country, allo scandinavo, saranno un must have dell’anno che sta per venire. Il rosso nelle sue tonalità darà un tocco di eleganza, spezzando con sobrietà la monotonia cromatica delle stanze;

 

  • il verde. Già protagonista del 2017, secondo gli esperti del design, questo colore rimarrà importante anche per tutto il prossimo anno, specialmente nella sua accezione più naturale. Un colore che dà vitalità agli interni, soprattutto quando si esprime attraverso le piante. Potrete sbizzarrirvi tra arbusti, fiori, decorazioni e accessori tessili dalle fantasie arboree;

 

  • l’ottone. Qui la storia sembra complicarsi, in quanto effettivamente, più che un colore, l’ottone è un materiale, ma le sue cromie sono talmente caratteristiche da poter essere considerato un punto luce fondamentale per rendere gli ambienti sofisticati e fulgenti. Se lo scorso anno il “gold rose” ha letteralmente spopolato sia nella moda, che nel design, quest’anno l’ottone capeggerà, portando con sé un carattere deciso, eppure molto versatile.

 

I materiali degli arredi del 2018

trend arredamento

Come già accennato, il 2018 avrà un gusto basato su tendenze rivolte al passato, questa sensazione verrà restituita in special modo dai materiali scelti per l’interior design del nuovo anno. Molte le scelte da poter fare se non si vogliono perdere le ultime novità che ruotano intorno al mondo del design.

 

  • Velluto. Dal fascino lussuoso, il velluto sarà perfettamente declinabile sugli imbottiti, che siano sedie, poltrone o sofà, non potrete sbagliare. Per un effetto davvero vintage puntate su colori come il rosso, il verdone e il color petrolio e non temete l’eccentricità, quest’anno è concessa, almeno in casa!

 

  • Cementine. Non vergognatevi di recuperare mattonelle vecchie o di vantarvi se già ne siete provvisti, anzi conservatele con cura, perché nel 2018 questo elemento sarà il tocco di classe in grado di rendere la vostra casa fuori dagli schemi; chi non ha la fortuna di averne già in qualche ambiente della casa, farà di tutto per procurarsele. Bagno, cucina, ingresso, sono molti gli ambienti in cui questo materiale può essere utilizzato, non preoccupatevi di osare.

 

  • Marmo. Uno dei prodotti preferiti nelle ultime stagioni e che anche per il prossimo anno si riconferma come un materiale molto desiderato da appassionati di design. Nei toni più chiari o con venature tendenti al nero e al grigio, il marmo viene riscoperto per il 2018 in particolar modo per piani d’appoggio e tavoli imponenti e d’impatto.

 

Se considerate l’anno nuovo un’occasione per apportare migliorie e per rinfrescare lo stile della vostra casa, il 2018 vi sarà di grande ispirazione, dandovi l’opportunità di  cambiare la casa, pur rimanendo nello stesso luogo.

vaso

© Riproduzione riservata