Eleonora Vitellozzi, tra classico e moderno


Nel quartiere storico dell’alta borghesia romana, l’appartamento ristrutturato dalla giovane Eleonora Vitellozzi, fa pensare ad una villa di Miami. Sulla casa, ubicata ai Parioli, è stato effettuato un intervento sia strutturale sia impiantistico, il primo dopo oltre mezzo secolo.

Redistribuzione degli spazi

poltrone salotto

Tra le prime modifiche degne di nota, applicate dall’architetto romano, c’è sicuramente la redistribuzione degli spazi. I muri divisori che rendevano gli ambienti obsoleti e poco luminosi, sono stati quindi eliminati, offrendo una nuova configurazione a tutta l’abitazione. Il corridoio di accesso alla zona notte, composta da tre camere da letto ed uno studio, ha senz’altro rivoluzionato il modo in cui l’alloggio era stato concepito.

Sobrio ed elegante, ma anche giovane e familiare, lo stabile ha guadagnato in termini di equilibrio. Alternando tocchi classici e moderni infatti, ed elevando il bianco a colore dominante, Vitellozzi è riuscita a creare la giusta simmetria tra i due stili.

Gli elementi decorativi

tavolo

Gusci, cornici in gesso, paraste doriche, richiamano alla mente l’opulenza del quartiere, in accordo con le richieste dei proprietari. Anche la vernice fa la sua parte, sfruttando l’effetto satinato per riflettere meglio la luce naturale e mettere in risalto i dettagli.

All’ingresso vi è una piccola console laccata bianca, disegnata dalla stessa Eleonora Vitellozzi, così come il tavolo da pranzo e i divani dell’ampia zona living, rivestiti in cinghia e cotone grezzo. Complementi d’arredo moderne sono sapientemente mixate con elementi dal gusto antico. Un esempio è costituito dalle due poltrone del 700 in legno di noce, posizionate nel soggiorno. Il contrasto con il tavolino quadrato in travertino e il caminetto altrettanto minimalista, è stato accuratamente ricercato.

La domotica

cucina

Grazie all’utilizzo della domotica e all’istallazione di impianti tecnologici di ultima generazione, l’efficienza energetica all’interno dell’appartamento, è massima. Climatizzazione, illuminazione riscaldamento, sicurezza video allarmata, garantiscono il giusto comfort in tutti gli ambienti, accresciuto da un sofisticato sistema di videoproiezione nascosto nel controsoffitto.