Divani modulari: il complemento d’arredo adattabile


Il divano è il complemento d’arredo intorno al quale ruota l’intera zona del living, che negli ultimi anni è stata protagonista di molti cambiamenti strutturali, legati ovviamente, a una rivisitazione generale degli spazi domestici. La concezione degli spazi è stata stravolta e di conseguenza si è dovuta ricomporre anche ogni stanza della casa. L’ultima generazione di divani è diventata facilmente adattabile alle diverse esigenze e questo ha fatto in modo che mantenesse la sua fondamentale importanza all’interno dei soggiorni più diversi.

L’adattabilità dei divani modulari

divani colorati 

La prerogativa dei divani moderni non riguarda solo la comodità e il relax, ma piuttosto la capacità di comporsi e mutare a seconda del contesto in cui vengono inseriti. Sono stati concepiti nuovi modelli dalle forme modulari e flessibili, capaci di adeguarsi alle case moderne, dalle metrature sempre più ridotte.

Puof, elementi angolari, chaise loungue, questi sono i nuovi sistemi per arredare il soggiorno. Elementi versatili e componibili tra loro, soluzioni con la doppia facciata, belli da guardare sia sul fronte, che sul retro e che permettono di essere posizionati nel centro della stanza, senza creare disordine a livello ottico, ma invece, rendendo l’arredamento del salotto originale e versatile a  seconda della situazione. Inoltre, il divano modulare, messo al centro di una camera funge da divisorio, la risposta ideale per tutti coloro che necessitano di creare due diversi ambienti all’interno di un unico spazio. L’adattabilità di questi nuovi imbottiti moderni può essere sfruttata perfettamente sia in un soggiorno tradizionale che in un open space, caratterizzato da ambienti che cambiano la loro funzione in maniera fluida; è proprio questo il caso in cui i mobili e i complementi d’arredo compenetrano e caratterizzano gli ambienti contigui, differenziando ogni zona senza mettere barriere.

divano colorato

Arredi ampliabili e scultorei che intercettano le esigenze di un pubblico, diventato negli anni, sempre più attento alle novità. Complice, del successo di questi divani geometricamente componibili, anche l’aspetto estetico, ricercato, non solo nella struttura e nelle forme, ma anche dai materiali sempre più resistenti e performanti, dai rivestimenti che presentano interessanti fantasie o colori vivaci e luminosi. Agli adattabili divani componibili e modulari si affiancano ancora gli ever green; comode sedute a due posti, dalle forme morbide e avvolgenti per la quasi totale assenza di spigoli, anche questi rivisitati in chiave contemporanea con tinte forti e anticonvenzionali: una mescolanza di tradizione e modernità in grado di restituire un’ imponente idea di contemporaneità e freschezza.
Il divano rimane, dunque, in tutte le sue accezioni, il complemento d’arredo principale per il living e la sua funzione principale di abbracciare e accogliere rimane salda in ogni progettazione. Che siano adattabili soluzioni di divano modulare o tradizionali imbottiti a due posti, la peculiarità e la concezione di questo complemento d’arredo non può cambiare: la comodità al primo posto.

divano bianco e nero