Officine Gullo diventa anche Scuola di Cucina


Officine Gullo diventa anche Scuola di Cucina. Apre infatti i battenti il prossimo 8 marzo “MaMa Florence”, la nuova scuola di cucina a Firenze voluta da Officine Gullo, insieme a “Le Baccanti Tours”, agenzia di viaggi e di eventi specializzata nel food & wine. Uno spazio pensato per fare corsi di cucina di differenti livelli, per esplorare prodotti e materie prime, tecniche e sapori. Una “casa-cucina toscana”, un ambiente caldo ed accogliente dove poter imparare, ma anche stare insieme e godere del piacere della tavola, grazie alla migliore tecnologia e all’esperienza dei migliori professionisti del settore.

MaMa Florence accende i fornelli l’8 marzo in occasione di TASTE, il salone dedicato alle eccellenze del gusto e del food lifestyle organizzato da Pitti Immagine e Davide Paolini, a Firenze dall’8 al 10 marzo 2014. Ma l’8 Marzo è anche la festa della donna; MaMa Florence ne approfitta allora per riunire le migliori chef e produttrici vinicole della Toscana in un evento dal titolo: La Pasta è Femmina. Per l’occasione cinque chef stellati della cucina italiana utilizzeranno i fuochi dell’azienda fiorentina per dare una loro personale interpretazione di cinque formati di pasta.

MaMa è la mamma, colei che da secoli tramanda la cultura culinaria in ogni paese, colei che nutre i propri  figli ed insegna loro il valore di quell’atto. Per questo MaMa è una scuola al femminile dove i concetti di palcoscenico e di mediatizzazione decadono per cedere il posto alla cultura e alla formazione.

L’arte del  cucinare è un’arte tutta femminile che racconta il quotidiano, il buono, senza dimenticare le eccellenze, la creatività e un’idea di tradizione non forzatamente retorica e ferma al passato.

Gran parte dello staff di MaMa è femminile. L’executive chef, Rossana Passione, cuoca delicata e con numerose esperienze internazionali, coordina i corsi della settimana (mattina \ pomeriggio \ sera, sia in inglese che in italiano) componendo un calendario di attività 6 giorni su 7. Ai fornelli settimanalmente si alternano anche cuoche e cuochi ospiti. Un gruppo di cuoche toscane ha da subito fatto di MaMa la propria seconda cucina arricchendo il calendario della scuola di appuntamenti e corsi. Fin dalla fondazione della scuola, sono “cuoche MaMa”: Entiana Osmenzeza del ristorante Se-Sto – Hotel Excelsior di Firenze, Valeria Piccini del Da Caino a Montemerano (GR), Maria Probst e Natascia Santandrea del ristorante Tenda Rossa a Crebaia (FI), Ombretta Saporito del ristorante La Leggenda dei Frati a Castellina in Chianti (SI) e Beatrice Segoni del ristorante Borgo San Jacopo, a Firenze.

MaMa Florence è VINO

Oltre alla cucina MaMa è anche un luogo dove esplorare e conoscere il vino e l’olio extra vergine di oliva. Nella cantina della scuola, un’ampia sala accoglie un salotto del vino con cantina. Filippo Bartolotta, giornalista e degustatore internazionale, compone un calendario di appuntamenti all’insegna del piacere liquido ed alcolico: verticali, percorsi ed esplorazioni di territori, wine challenge e approfondimenti a tema vino, alcolici, cocktail e olio. Il calendario delle attività vedrà protagonisti grandi artigiani e produttori insieme ad esperti del bere fra cui Sandro Bosticco (Professore dell’Università di scienze gastronomiche di Pollenzo), Ernesto Gentili (curatore della Giuda Vini de L’Espresso), Eleonora Guerini (curatrice della Giuda Vini del Gambero Rosso), Lawrence D’Almeida (enologo e guida enogastronomica), Mari Verocai (head sommelier de Le Baccanti Tours).

MaMa Florence è TOSCANA

MaMa si trova davanti alle mura medievali di Firenze, a pochi passi da Piazza Tasso e i quartieri storici di San Frediano e Santo Spirito. I locali si sviluppano su due piani, al primo si trova un’ampia cucina su cui domina un’isola di cottura e una parte di lavorazione, il piano interrato è invece dedicato alla cantina e alla degustazione. Tutto ciò che fa parte della scuola è locale, pieno di artigianalità e materie prime del territorio fiorentino e toscano. Tutti i materiali sono locali: arredo, rivestimenti, piatti, e cucina.

MaMa Florence è VERDE

Da diversi anni lo staff di MaMa collabora con Alice Waters, “Mother of American food”, cuoca californiana e leader mondiale di Slow Food, organizzando eventi di beneficenza e scambi culturali e culinari. Grazie a Alice Waters, con la quale è nata l’ideazione del progetto, MaMa è la prima scuola di cucina italiana a partecipare all’Edible Schoolyard project, il vasto programma di formazione e ricerca sul cibo e la nutrizione nato a Berckley nel 1995.

È importante comunicare non solo come cucinare, ma anche perché e come farlo. È importante riflettere sulla nutrizione e la salute e comunicare non solo il piacere ma anche la consapevolezza e l’importanza del cibo. Visto che il punto chiave dell’Edible Schoolyard project parte dall’agricoltura e dalla terra, come primo progetto durante i mesi del cantiere, MaMa ha cercato un Orto dove coltivare le erbe aromatiche e qualche verdura. Oltre le antiche mura Viale Petrarca, proprio davanti a MaMa, è conservato uno il più bel giardino di Firenze: il Giardino Torrigiani, sette ettari (il più grande giardino privato d’Europa all’interno della cerchia delle mura di una città) di verde bellissimo.

Lì tra fontane e statue, tra il bosco di bambù e il prato, MaMa ha costruito il suo orto culinario pieno di erbe aromatiche e verdure. MaMa Florence è la scuola di cucina e vino, femmina, toscana e verde.

Officine Gullo e Le Baccanti Tours vi aspettano presso:

MaMa Florence